SYD BARRETT “THE MADCAP LAUGHS” & “BARRETT” TRADUZIONI

Syd-Barrett-The-Madcap-Laughs-430737Questi sono i testi dei primi due album da solista di Syd Barrett, “the Madcap Loughs” e “Barrett” del 1970. Sono sicuro che a molti interesserà, perchè se dei testi dei Pink Floyd sappiamo tutto, non tutti sanno il significato delle canzoni soliste di Syd Barrett, primo chitarrista e creatore dei Pink Floyd con cui incise un solo album. Per esempio c’è un verso nella canzone “Here I Go” che recita: “Questa è la storia di una ragazza che conoscevo. Non amava le mie canzoni. E questo m’intristiva. Diceva: “un grande gruppo è molto meglio di te”…” 

Shine On!

Per leggere tutti i  testi clicca “continua a leggere”

THE MADCAP LAUGHS

Questo album ha avuto una genesi molto difficoltosa,essendo stato registrato dal 6 Maggio 1968 al 26 Luglio 1969 negli Emi Studios di Abbey Road a Londra.Il disco venne assemblato in un’unica session dallo stesso Barrett e da Gilmour il 6 Ottobre 1969.Le sedute di registrazione del disco furono molte e con produttori diversi.

 

TERRAPIN

Ti amo davvero e intendo te
La stella alta su di te, azzurro cristallino
Si, ragazza, ho i capelli ritti in testa per te
Non ti vedevo, e mi piacerebbe
Volo sopra di te,si lo faccio
Sì, ragazza, ho i capelli ritti in testa per te
Fluttuare, picchiare il naso, scansare un dente
Vedi le pinne luminose
Artigli circondano il pagliaccio
È scuro sotto rocce ombrose, nascondigli
E la luce ci/a bene
Perché siamo pesci e tutto quel che facciamo
Non è che muoverci intorno
Sì, ragazza, ho i capelli ritti in testa per te
Fluttuare, picchiare il naso, scansare un dente
Vedi le pinne luminose
Artigli circondano il pagliaccio
È scuro sotto rocce ombrose, nascondigli
E la luce ci/a bene
Perché siamo pesci e tutto quel che facciamo
Non è che muoverci intorno
Sì, ragazza, ho i capelli ritti in testa per te
Ti amo davvero e intendo te
La stella alta su di te, azzurro cristallino
Si, ragazza, ho i capelli ritti in testa per te

NO GOOD TRYING

E’ inutile provare a mettere la mano
Dove non vedo perché capisco
Che sei diversa da me
Sì, posso dire
Che non puoi essere quella che pretendi
E così mi dondoli indietro
E così mi dondoli verso la
Criniera rossa e gialla di uno stallone
È inutile nascondere il tuo amore
Dove non vedo perché capisco
Che sei diversa da me
Sì, posso dire
Che non puoi essere quella che pretendi
L ‘orda di bruchi non ti coprirà la testa
Tu sai che dovresti essere a casa nel letto
È inutile tenere il tuo lustro ventaglio
Dove non vedo perché capisco
Che sei diversa da me
Sì, posso dire
Che non puoi essere quella che pretendi
Così continui a girare in tondo nella macchina
La luce elettrica lampeggia molto veloce…

LOVE YOU

Dolcezza ti amo, piccola dolcezza,
Dolce divertente mattino pieno di sole
Amarti di più divertente amore all’orizzonte, bimba
Gelato, scusami
Ti ho vista proprio bene l’altra sera
Oh, ti piace, hai sorriso solo per un’ora
Siamo innamorati come penso sia?
Non è una lunga poesia
Ci vuole tempo per riflettere
Penso che lo lancerò nell’acqua,bimba
Dolcezza ti amo, piccola dolcezza,
Dolce divertente mattino pieno di sole
Amarti di più divertente amore all’orizzonte, bimba
Gelato, scusami
Ti ho vista proprio bene l’altra sera
Coprendoti di scaglie sei una bella ragazzina
Te lo sei messa tutto attorno e ti sta bene
Mi piace,hey hey hey
Penso qualche volta a quel giorno
Evviva,roteando a lungo attorno a me
Dolcezza ti amo, piccola dolcezza,
Dolce divertente mattino pieno di sole
Amarti di più divertente amore all’orizzonte, bimba
Gelato, scusami
Ti ho vista proprio bene l’altra sera
Divertiti rockettara ,allontaneremo le nostre canzoni
Piccola strisciante sembriamo assonnati
Cosi evviva!
Ed è questo che sembri
Dolcezza ti amo, piccola dolcezza,
Dolce divertente mattino pieno di sole
Amarti di più divertente amore all’orizzonte, bimba
Gelato, scusami
Ti ho vista proprio bene l’altra sera

NO MAN’S LAND

Vorresti tenere la testa alta
Ci provi pure
Vorresti tenere un ‘altra mano
Oh capisco!
Mi hanno anche visto sotto chiamata
Noi sotto tutto
Noi tremendi,tremendi,striscianti
Sentire la mia ora
Guardarmi piangere
Solo cercandoti anche provandoci
Potrò farti sorridere
Se è laggiù ci andrai anche tu?
Quando vivo muoio!
Mi hanno anche visto sotto chiamata
Noi sotto tutto,noi tremendi,tremendi,striscianti
A causa tua,per vedermi essere
L’ultimo verso più garbato…
Ma non puoi suonare a orecchio,dimmi
Dimmi yippie e anche :pesantemente spaziato

DARK GLOBE

Oh dove sei adesso
Gattina salice che sorride sotto le foglie?
Quand’ero da solo
Promettevi la pietra sul tuo cuore
La mia testa baciò la terra
Quasi avevo toccato il fondo,calpestando la sabbia
Ti prego,ti prego,solleva una mano
Sono soltanto una persona di cui i bracciali battono
Sulle sue mani,sospeso alto
Non ti mancherò?
Non ti mancherò neanche un poco?
Gli uccelli papavero
Si agitano intorno ai rami di caffè marcandoli
Ostentando la sua bacchetta con una lingua piumata
La mia testa baciò la terra
Quasi avevo toccato il fondo,alpestando la sabbia
Ti prego,ti prego,solleva una mano
Sono solo una persona con catene esquimesi
Mi sono tatuato il cervello per tutto il viaggio
Non ti mancherò?
Non ti mancherò neanche un poco?

HERE I GO

Questa è la storia di una ragazza che conoscevo
Non amava le mie canzoni
E questo m’intristiva
Diceva: “un grande gruppo è molto meglio di te”…
Non “rocheggiava”,Non le piaceva
Non fa passeggiate,non le và
Bene,tutto era sbagliato e avevo perso la pazienza
Quando mi svegliai un mattino
E ricordai questa canzone
O-Oh-oh,orecchiabile,speravo
Che lei volesse parlare con me ora
E mi permetterà di tenerle la mano
E dimenticare quel vecchio gruppo
Passeggiai per il suo sentiero
La luce era spenta ed era un male
La sorella disse che la mia ragazza se n ‘era andata
“Ma entra, ragazzo,e suona,suonami,suonami una canzone!”
Dissi sì,”Yeah!Ecco che vado”
È carina, sapete
E dopo un po’vidi il suo sorriso
Sapevo che l’avremo fatto,fatto con stile!?
Così ora ho tutto quel che volevo
Ci amiamo, abbiamo trovato un accordo
Le piace questa canzone e anche le mie altre
Così ora, vedete, il mio mondo è…
Per questa melodia!
Che dono questa melodia!
Vi dico che presto
Ce ne staremo a letto, felicemente uniti
E non penserò più a quella ragazza
O a quel che ha detto…

OCTOPUS

Viaggia, oh issa, su e giù, avanti e indietro
Non sei di parola
Viaggia,viaggia fino a sognare un drago
Nascondi le tue ali in una torre spettrale
Le vele schiamazzano ad ogni piatto che spacchiamo
Incrinato da aghi sparsi
Il piccolo gong dei minuti
Tossisce e si schiarisce la gola
Signora vedrà proprio qui davanti a lei
Hey, mai stare immobile
L’antica grandiosa originale e amata
Banda delle Locuste Arboricole verdi
E il motivo che suonano è “Confidate in noi”
Cosi viaggia oh issa, su e giù, avanti e indietro
Non sei di parola
Per favore lasciaci qui
Chiudete i nostri occhi alla cavalcata della piovra!
Non è bello essere persi nel bosco
Non è male, è così quieto qui nel bosco
Per me significava anche meno del previsto
Con un aratro di miele di gialli semi spinosi
Trifoglio miele erba e mistico cibo lucente…
Bene,la testamatta rise all’uomo sul confine
Ehi oh, offendi il Talbot
“Imbroglione”gridò lamentoso il canguro
E’ vero nei loro alberi si lamentavano
Per favore lasciaci qui
Chiudete i nostri occhi alla cavalcata della piovra!
La testamatta urlò all’uomo nel confine
Ehi oh, offendi il Talbot
I venti soffiavano e la partenza fù agitata
Loro non mi metteranno mai nel sacco
I mari raggiungibili e sempre attraversati
Cosi in alto vai,cosi lento camminerai
Il vento soffia in un caldo tropicale
I fannulloni che ammassano su sedili muscosi
La porta cigolante cigolerà per sempre
Due su, due giù, e non c’incontreremo mai
Cosi felicemente viaggio rinunciando alla mia parte
Per favore lasciaci qui
Chiudi nostri occhi alla cavalcata dell’octopus!

GOLDEN HAIR

Affacciati dalla tua finestra,capelli d’oro
Ti sentivo cantare nell’aria di mezzanotte
Il mio libro è chiuso,non leggo più
Osservando il fuoco danzare,sul pavimento
Ho perso il mio libro,ho perso la mia stanza
Poiché ti sentivo cantare attraverso le tenebre
Cantare,cantare,un’allegra melodia
Affacciati dalla tua finestra,capelli d’oro…

LONG GONE

Era andata via, da tanto,tanto tempo
Se n’era andata,andata,e più venivano grandi
Più grande era la sua mano, e nessuno capiva
Perché era tanto che se n’era andata
E io stavo immobile presso il davanzale
E pensavo a quelli che amo ancora
Piangevo nei miei pensieri dove restavo dietro
La bellezza dell’amore era nei suoi occhi
Era andata via,da tanto,tanto tempo
Se n ‘era andata, e più venivano grandi
Più grande era la sua mano, e nessuno capiva
Perché era tanto che se n’era andata
E presi in prestito una pagina
Da una gabbia di leopardi
E vagavo furtivamente nel velato sole serale
La sua testa rivolta alla luce nel cielo
L’aurora che le si apriva sul volto
Era andata via,da tanto,tanto tempo
Se n’era andata,e più venivano grandi
Più grande era la sua mano, e nessuno capiva
Perché era tanto che se n’era andata
E io stavo immobile presso il davanzale
E pensavo a quelli che amo ancora
Piangevo nei miei pensieri dove restavo dietro
La bellezza dell’amore era nei suoi occhi…
Era andata via,da tanto,tanto tempo
Se n ‘era andata, e più venivano grandi
Più grande era la sua mano, e nessuno capiva
Perché era tanto che se n’era andata
Era andata via, da tanto,tanto tempo

SHE TOOK A LONG COLD LOOK

Mi lanciò un lungo sguardo freddo
E sorrise e guardò fisso lungo il mio braccio
Le piace vedermi schiacciato a terra
Non ha tempo da passare con me
Un viso in mezzo a quello che lei vuoi dire per me
Per essere estremi, solo per essere estremi
Un molo spezzato sul mare fluttuante
Lei si chiese perché voleva vedere tutto…
Ma io mi alzai e battei con forza in giro
E nascosi il pezzo dove gli alberi toccano terra…
La fine della verità che inganna il tempo
Passato qui a impigrirsi su un sogno dipinto
Un miglio o più in una regione straniera
Per vedere più oltre dentro me
E guardando alto verso il cielo
E respiro mentre l’acqua scorre su di me…

FEEL

Mi senti
Lontano fin troppo vuoto,oh così solo!
Voglio venire a casa
Oh mi troverai dentro nella notte -la bionda
Come mi piace che tu sia al mio fianco
Si lamentano…
La folla accanto a lei
Lei vagava sul ponte presso l’acqua…
Mancò il suo progredire
Temporaneamente lontano dal risorgere
Esaltato in disparte in una valletta
Da un punto di vista sarò malinconico,mia sposa
Come io vado via sù una ruota ondeggiante
Loro colpiranno…
Il singhiozzo strozzato
Il suono d’una campana malefica….
L’angelo, la figlia
Mi senti…

IF IT’S IN YOU

Sì, sto pensando a questo,sì io sono
Torbida città,Tom era sottoterra
Ti tengo stretta così vicino, sì tu sei
Per favore si regga alla ringhiera d’acciaio
Colonnello coi guanti
Non è amato sul Sunday Mail
Tutt’e cinque rendono inabile Henrietta
È un’arrivista
Devo scriverle una lettera
Ho forse ammiccato, io?
Yum,gustoso,yum, non farlo,gustoso,yum,yom,yom…
Sì, sto esattamente pensando a questo,in vapore
Lo scheletro baciava la barra d’acciaio
Seccava in Pamela
Sbuffando insieme con un’imbuto di vapore
Tutt’e cinque rendono inabile Henrietta
È un’arrivista
Devo scriverle una lettera

LATE NIGHT

Quando oggi mi sono svegliato
E tu non c’eri a giocare
Ho desiderato essere con te
Quando mi hai mostrato i tuoi occhi
Amore bisbigliato ai cieli
Ho voluto stare con te
Dentro mi sento solo e irreale
E il tuo modo di baciare sarà sempre
Molto speciale per me
Quando steso immobile la notte vedendo
Stelle alte e luminose
Dopo ho cercato di essere con te
Quando i tetti brillano di luce scura
Tutto solo ho visto una scintilla
Scintilla d’amore solo per stare con te
Dentro mi sento solo e irreale
E il tuo modo di baciare sarà sempre
Molto speciale per me
Se faccio il tuo nome
Giro intorno a una catena
E poi il cielo si apre per te
Quando siamo diventati così alti
Quando ti ho vista così piccola
Ho cercato di stare con te
Dentro mi sento solo e irreale
Lì il tuo modo di baciare sarà sempre
Molto speciale per me..

 

BARRETT

Registrato presso gli studi della Emi a Abbey Road dal Febbraio all’Ottobre 1970.Purtroppo non ci sono documentazioni sulla genesi di questo disco.Barrett preparò con Gilmour 4 brani demo durante la session del 27 febbraio 1970;erano Wolfpack,Waving My Arms In The Air,Living Alone e Bob Dylan Blues.La penultima resta ancora inedita,a meno che non sia poi stata pubblicata con altro nome,mentre Bob Dylan Blues ha finalmente visto la pubblicazione (se non si tiene conto dei bootleg) nella raccolta The Best Of Syd Barrett (Wouldn’t You Miss Me?).L’incisione demo era in possesso di David Gilmour oltre che della Emi,e si ritiene che esistano ancora altri inediti scartati dalle sessions,anche se si dice che ormai sia stato pubblicato tutto il materiale scritto da Syd Barrett.Questo album resterà purtroppo l’ultima pubblicazione originale di Syd.Nell’estate 1974, Peter Jenner (ex-manager dei Floyd),tentò di riportare Barrett in studio…Le sessions durarono 4 giorni,abbastanza per rendersi conto che non sarebbe uscito nulla di valido.

 

BABY LEMONADE

Nella città triste
Fredde mani d’acciao applaudono
La festa di pagliacci fuori
La pioggia grigia cade lontano
Per favore, per favore, Baby Lemonade
Di sera il sole tramonta
Quando la terra fluttua,la mattina
Spedisci una gabbia per posta
Rendi il tuo nome come un fantasma
Per favore, per favore, Baby Lemonade
Io stò gridando, t’incontrai cosi
Sei gentile con me come il ghiaccio
All’ora esatta spedirono attraverso una lavatrice(?!)
Rinvieni,fallo presto, così da solo…
Per favore, per favore, Bambino Limonata
Nella città triste
Fredde mani d’acciao applaudono
La festa di pagliacci fuori
La pioggia grigia cade lontano
Per favore, per favore, Baby Lemonade
Di sera il sole tramonta
Quando la terra fluttua,la mattina
Spedisci una gabbia per posta
Rendi il tuo nome come un fantasma
Per favore, per favore, Baby Lemonade

LOVE SONG

Conobbi una ragazza e mi piace ancora
Disse che sapeva che avrebbe avuto fiducia in me
Ed io la sua volontà…
Dissi :ok baby,dimmi quel che sarai
Ed io poserò la mia testa in giù e vedrò quello che vedo.
Con il tempo era tornata
Con i suoi occhi aperti
Sapevo che ero li per una grande sorpresa.
Io conobbi una ragazza e mi piace ancora
Disse che sapeva che avrebbe avuto fiducia in me
Ed io la sua volontà…
Dissi : ok baby,dimmi quel che sarai
Ed io poserò la mia testa in giù e vedrò quello che vedo.
Con il tempo era tornata
Con i suoi occhi aperti
Sapevo che ero li per una grande sorpresa.

DOMINOES

È un’idea, un giorno o l’altro
Nelle mie lacrime, i miei sogni
Non vuoi vedere la sua prova?
Vita che arriva senza danno
Tu ed io, tu ed io e il domino, il giorno passa…
Tu ed io in posizione
Sprecando il tempo sul domino
Un giorno così scuro, così caldo
Vita che arriva senza danno
Tu ed io, tu ed io e il domino,il tempo passa…
Fuochi artificiali e caldo, un giorno o l’altro
Tenere una conchiglia,un bastone o giocare
Udire per caso un allodola oggi
Perdendo quando la mia mente è fuori strada
Non vuoi sapere coi tuoi bei capelli
Stendi la tua mano, tasta contenta
In un’eco per il tuo modo.
È un’idea, un giorno o l’altro…
È un’idea, un giorno o l’altro
Nelle mie lacrime,i miei sogni
Non vuoi vedere la sua prova?
Vita che arriva senza danno
Tu ed io, tu ed io e il domino, il giorno passa…

IT IS OBVIOUS

È ovvio
Posso dire,oh baby, ecco! trovato su un altro piano?
Sì posso strisciare in un armadio,dormire nella sala
Le tue stelle,le mie stelle,un semplice lettino sprangato
Soltanto un impulso,torta nel cielo
Mamma ascolta Dolly
Vaga sopra la tua mente Holly
Strisci nel letto quando la tua testa è sul pavimento
Impugnava la torcia sul portico,
Strizza un occhio
Ragiona è scritto sui rovi
Arenato sulle punte – il mio sangue rosso, oh ascolta:
Ricorda quelle volte che potrei chiamare
Attraverso il giorno chiaro
Tempo,essere là…
Valoroso e coraggioso,un fazzoletto ondeggia
Il rumore delle tue labbra come un forte dolore
Crescendo insieme,stanno crescendo entrambi
Non meravigliati,inciampando,annaspando
Menti rimbombanti sparano insieme,
Le nostre menti sparano insieme…
Così ugualmente sù una valle,una collina boscosa
Ritti sù una sorgente,ognuno di noi piangendo
Una tenda di velluto di grigio
Indica la coperta dove i passeri giocano
E gli alberi dal mais ondulante nei guai
Le mie gambe trasportano gli ultimi pollici vuoti verso te
La mollezza,il calore del tempo in ansia
Pulviscolo ad un grog ,la stella un gesso bianco
Menti spararono insieme,le nostre menti spararono insieme…

RATS

Lo buttato giù
Esattamente percosso dentro una spider
Dice: “Quello è amore sì, sì, sì, sì”
“Quello è amore sì, sì, sì, sì!”
Dice: “Quello è amore – Tutti lo sanno
Tivù, denti piedi, pace,sentilo…
“Quello è amore sì, sì, sì, sì, sì, sì! ”
“Quello è amore sì, sì, sì, sì, sì, sì! ”
Come la caduta che mi porta
Mi piace la caduta che mi porta
Mi piace la caduta che mi porta
Mi piace la corda intorno alle tendine
Mi piace la corda intorno alle tendine
Amore,la via verso il minimo è più piccola
Tè desiderio ardente del metallo occidentale
Maledici la pioggia di domani e prova
Maledici la pioggia di domani e prova
Amare un figlio vuoto e supporre
Amare un figlio vuoto e supporre
Un foruncolo pericoloso e benedetto
Sollevando,giungendo, tintinnando
Mescolando spruzzi e statuette
Ribollendo bagnati noi che incontriamo macchie
Ribollendo bagnati noi che incontriamo macchie
Linee e venti e mangiatoia e metà
Ogni giorno equo ti dò la metà
Di ogni giorno equo ti dò la metà
Guardo nei tuoi occhi e tu,
Stesa nel sole…
Bam,spastico,motore tangibile
Sollevamento,crepitio,furtivo,dormitorio,ospite,battere
Io li avrò,fritto tipo
Lardoso fratturato,biglietto,bacio,oziare,paki,pufftle
Sploshette moxy,molto puzzolente
Cavo,frontone,splintra,canale
Superi la giunzione da cui è tenuto lontano
Ratti,ratti sdraiati per terra
Non abbiamo bisogno di te,ci comportiamo come quello
E se pensi di non essere amato
Allora sappiamo pressappoco che…
Ratti,ratti sdraiati per terra
Si, sì, sì, sì, sdraiati per terra!

MAISIE

Maisie, Maisie, Maisie Maisie…
Sfortuna,sposa di un toro
A passi lunghi intento ad incontrare Maisie nella luce della sera
Maisie,il suo ghigno luminoso la mise in una rotazione
Maisie,stesa nella sala
Con diamanti e smeraldi
Maisie, Maisie…
Sfortuna,sposa di un toro
A passi lunghi intento ad incontrare Maisie nella luce della sera
Maisie,il suo ghigno luminoso la mise in una rotazione
Stesa nella sala con i suoi smeraldi
E spilla di diamante,oltre rimprovero
Sfortuna,sposa di un toro
A passi lunghi intento ad incontrare Maisie nella luce della sera
Maisie!

GIGOLO AUNT

Scanalature intorno ad un impermeabile
Col raso sulla coda
Sembra essere tutti intorno con scatole e secchi di piombo,
Impallidiamo
Ballando a ritmo di jazz su e giù per la spiaggia
Vedere il blu ed il grigio
Sembra esserci tutti ed è allegro,è un bel giorno!
Per favore tieniti sulla pista
Perchè ti voglio sotto controllo
Perchè sò cosa sei
Sei una zia gigolò,sei una zia gigolò!
Sì sò cosa sei
Sei una zia gigolò,sei una zia gigolò!
Scendendo con la luce,la polvere nella tua via
Lei era più adirata che,che il suo maschio di conchiglia
Vita a questo amore per me,guidandomi attraverso di me
Uccello minaccioso di roccia
Sembra esserci tutti ed è allegro,è un bel giorno!
Per favore tieniti sulla pista
Perchè ti voglio sotto controllo
Perchè sò cosa sei
Sei una zia gigolò,sei una zia gigolò!
Perchè sò cosa sei
Sei una zia gigolò,sei una zia gigolò!
Incidendo sù e giù in uno zaino,giorno superlativo
Alcuni desiderano che lei si muova e
Solo quando può muoversi ballando a ritmo di jazz
Fece la scena dovrebbe essere un giorno superlativo
Ci son tutti ed è allegro,è un bel giorno
Per favore tieniti sulla pista
Perchè ti voglio sotto controllo
Perchè sò cosa sei
Sei una zia gigolò,sei una zia gigolò!
Perchè sò cosa sei
Sei una zia gigolò,sei una zia gigolò!

WAVING MY ARMS IN THE AIR/Never Lied To You

Sventolando le mie braccia nell’aria
Amore,il mio amore,non preoccuparti
Non preoccuparti, no, no,premendo i miei piedi sulla terra
Stando in piedi proprio dove stai
Ti chiamo e che fai
Ti di nuovo su una sedia?
Lei è così alta nell’aria
Lei è così alta nell’aria
Metà e metà, metà e metà
Quello che devi fare è chiamare
Stà tenendo la sua mano,sostiene un attimo
E poi sorride e noi capiremo
Sì noi facciamo,sì, sì noi facciamo!
Oh che una ragazza ce l’ho anche ho!
Oh che una ragazza ce l’ho anche ho!
Col suo sguardo furtivo sorregge i suoi capelli col suo fiocco
(ed io) potrei vedere dappertutto
Nessuno nella terra,nessuno
Nessuno nella terra,nessuno
Ma piove sabato,gatti e cani nella via
Giorno tempestoso, ehi, ehi
E tu non dovresti tentare di essere
Ciò che non puoi essere
E tu non dovresti tentare di essere
Ciò che non puoi essere
Ti chiamo e che fai

Ci saranno spalle che spingono nella sala
Ed io non saprò se sei affatto qui
Ci sarà vino e bevande nel recinto
Non ci sarà nessuno molto energico
Ci saranno molte cose che noi possiamo fare
E tutto e più saranno per te
Tutto quello che ho saputo ho provato con te
Ma tutto per te non era mai facile
Quindi andai avanti attorno al mio mondo
Vidi le cose che tu faccesti arrivando dalla tua parte
Vederti anche guardando
Ma io sò questo. Io sò,non ti mentii mai
E’accaduto solo come sei andata
Per solo un giorno così lungo!
È stato così duro sopportare senza di te
Ma sebbene penso a te,le cose che fai
Quando sono con te,essere con te
Essere da solo… può pensare solamente:
“Perché sono qui? Cos’è voler dire essere? ”

WINED And DINED

Offrire vino e pranzare,oh è sembrato proprio un sogno!
Ragazza eri cosi gentile
Un tipo di amore che non avevo mai visto
Solo l’estate scorsa,non è cosi remoto…
Solo l’estate scorsa,il muschio esposto all’aria che soffia…
Offrire vino e pranzare,oh è sembrato proprio un sogno!
Ragazza eri cosi gentile
Un tipo di amore che non avevo mai visto
Gessi sotto i piedi,la cenere di blu
Ballando fino a eccitarci,e solo per te…
Offrire vino e pranzare,oh è sembrato proprio un sogno!
Ragazza eri cosi gentile
Un tipo di amore che non avevo mai visto

WOLFPACK

Ululando il branco in formazione appare
Diamanti e bastoni,la luce velata di nebbia,il morto
Agitandoci di nuovo in formazione,
Il branco in formazione
Lanciati battono come un gruppo
Ed il leader ha capito,così presto…
Il branco sulle loro schiene,i combattenti
Attraversa nebbiosa l’agitazione
Il branco in formazione
Onde estese arrivano
Alla vista,risplendono giuste
Io disteso come se circondato…
Tutti che irretiscono,gironzolano…
Guardo fisso il più mite
Tutti gli animali stendono orme
Oltre i rami al vento
Mite l’elettricità riflettente guarda…
Tormenti,la vita che era nostra
Cresce imbroglione e più forte lontano ed oltre
Facendo girare brevemente – primavera fresca
Afferrato con ossa sbiancate – si lamentò
Magnesio, proverbi e singhiozzi…
Ululando il branco in formazione appare
Diamanti e bastoni,la luce velata di nebbia,il morto
Agitandoci di nuovo in formazione,
Il branco in formazione

EFFERVESHING ELEPHANT

Un elefante effervescente
Coi piccoli occhi ed il grande grosso tronco
Una volta parlò a bassa voce ad un piccolo orecchio
L’orecchio di uno inferiore
Che nel prossimo giugno lui vorrebbe morire oh sì!
Perché la tigre vorrebbe errare.
Il piccolo disse:”Oh santo cielo,devo stare a casa!
Ed ogni volta sento un ringhio
Saprò che la tigre è in cerca di preda
E sarò veramente sicuro,tu sai
L’elefante mi ha detto così.”
Tutti erano nervosi,oh sì!
E il messaggio fù sparso
A zebra, mangusta,e l’ippopotamo sporco
Che sguazzò nel fango e masticò
Il suo cibo di ippo-plancton drogato
E tese ad ignorare la parola
Preferendo osservare una mandria
Di stupidi bisonti d’acqua ,oh sì!
E tutta la giungla prese paura,
E corse circa per tutto il giorno e la notte
Ma del tutto invano,perché,tu vedi,
La tigre venne e disse: “Chi io?!
Tu sai,io non farei male a nessuno di voi.
Io molto preferirei qualche cosa per masticare
E tu sei tutto da rimpicciolire.”oh sì!
Si mangiò l’elefante

9 comments

  1. Amo syd! Mi ha sempre affascinato il suo approccio con la musica dei Pink…senza lui non sarebbero mai nati,ma con lui sarebbero stati un gruppo molto diverso! quindi amo i “3 Pink Floyd” quelli psichedelici e un pò stravaganti di Syd,Quelli musicalmente e concettualmente puliti del duo Gilmour/Waters e quelli diciamo un po di Roger e un po di Gilmur,anche se un po meno,come dire,…magici…ma pur sempre artisti di grande spessore e sopratutto uomini con le loro FRAGILITà!

    1. ciao alessio! esatto senza syd non sarebbero esistiti i floyd, io amo qualsiasi formazione, per me i floyd sono un’unica grande canzone che inizia con “Astronomy Domine” e finisce con “High Hopes”… Direi che il piu fragile purtroppo è stato syd, e la mancanza di aiuto da parte di amici è stato fondamentale per l’accaduto…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...