PINK FLOYD CONTRO LA INTERNET-RADIO PANDORA

Pink Floyd Reunion Wall Live DVD 2011 (40)USA Today ha pubblicato i giorni scorsi una lettera aperta da David Gilmour, Roger Waters e Nick Mason, in cui criticano il sistema delle internet-radio di Pandora, (innovativo servizio di radio on-line, nato negli Stati Uniti, che si appoggia al Music Genome Project) rei di ingannare gli artisti per non avere un taglio al loro stipendio. (Mi scuso fin da ora se alcune frasi della traduzione non sono perfette…).

David, Roger e Nick: La grande musica può ispirare emozioni profonde, e le imprese hanno a lungo cercato di sfruttare questo potere per fare soldi. Niente di male in proposito -Tutti meritano di fare una vita- ma troppo spesso si porta a meno un comportamento scrupoloso. L’esempio più recente è come Pandora sta spingendo per una legge speciale in Congresso per tagliare i diritti dei musicisti e le tattiche che stanno usando per ingannare gli artisti sono per non avere un taglio iniquo nella paga. E ‘una questione di principio per noi. Speriamo che molti servizi di musica online e mobile possano dare ai fan e artisti della musica che vogliono, quando lo vogliono, a prezzi che funzionano. Ma quegli stessi servizi dovrebbero ragionevolmente pagare gli artisti e creatori che fanno la musica al centro della loro attività. Per quasi tutti i musicisti che lavorano, è anche una questione di sopravvivenza economica. Quasi il 90% degli artisti che ricevono un assegno per il gioco digitale ricevono meno di 5.000 dollari l’anno. Essi non possono permettersi l’85 % di retribuzione che Pandora ha chiesto al Congresso di imporre alla comunità musicale. L’anno scorso hanno aderito più di 130 altre band e artisti a opporsi alla campagna di Pandora per tagliare i canoni pagati per le rotazioni radiofoniche digitali. Quindi quest’anno Pandora sta cercando di ottenere il sostegno degli artisti per il loro prossimo tentativo di passaggio di questa legislazione ingiusta. I musicisti di tutto il paese stanno ricevendo delle e-mail da Pandora chiedendo loro di -essere parte di una conversazione- sul mondo della musica e firmare una semplice -lettera di sostegno- per la radio Internet. Certo, questa lettera suona bene ma non dice nulla sulla riduzione dell’85% della bustapaga all’artista. Tutto ciò che dice di royalties è -Siamo tutti ferventi sostenitori per l’equo trattamento degli artisti-. La petizione non menziona che Pandora sta spingendo la crescita del proprio business direttamente a spese di stipendi degli artisti ma un musicista potrebbe leggere questa -lettera di supporto- una dozzina di volte e tenerlo premuto fino a uno specchio deformante, per buona misura, senza rendersi conto che stava firmando un invito a tagliare i propri diritti a favore di Pandora. Abbiamo sentito Pandora lamentarsi di pagare troppo in royalties per realizzarene un profitto. (Naturalmente, abbiamo anche guardato Pandora raccogliere $235 milioni nella sua IPO e raddoppiare i suoi ascoltatori negli ultimi due anni.). Ma un business che esiste per fornire musica non può davvero lamentarsi che il suo costo più grande è la musica, non si sentono negozi di alimentari lamentarsi che devono pagare per il cibo che vendono. Netflix paga di più per i film di quanto Pandora paga per la musica, ma non sono in esecuzione al Congresso per un piano di salvataggio. Tutti meritano il diritto di essere pagati ad un prezzo di mercato equo per il loro lavoro, indipendentemente da ciò che il loro lavoro comporta. Non stiamo dicendo che il business della musica è perfetto o che non c’è spazio a compromessi. Gli artisti lavorerebbero volentieri con Pandora per porre fine alle radio AM/FM.  e avere una scappatoia che non danneggi gli artisti e la radio digitale allo stesso modo. Altre variazioni e compromessi sono possibili. La lettera aperta di Pandora che abbiamo sottoscritto l’anno scorso ha detto: -Quello che dovremmo fare è lavorare bene come partners.- Però ingannare gli artisti a firmare una petizione confusionale senza spiegare cosa è stato chiesto di supportare avvelena il bene.

Fonte: http://www.usatoday.com/story/opinion/2013/06/23/pink-floyd-royalties-pandora-column/2447445/

http://www.rockol.it/news-511480/pink-floyd-pandora-web-radio

Shine On!

2 comments

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...