INTERVISTA A DAVE KILMINSTER

dave_1_0

Dave Kilminster è stato ed è tuttora il chitarrista solista della band di Roger Waters, con lui ha suonato nel tour di “the Dark Side Of The Moon” e in tutto il tour di “The Wall” cercando di colmare il vuoto di un certo David Gilmour…

Ciao Dave! Le mie prime domande hanno a che fare con il vostro prossimo show in Grecia con Roger Waters… Siamo stati informati che questo spettacolo avrà alcune differenze rispetto alla precedente produzione “The Wall” di due anni fa. Quali sono le principali differenze tra questi “due produzioni” …?

Beh credo che la differenza principale è che questa volta stiamo suonando all’aperto… il che significa che si tratta di una produzione più grande, più esplosioni e giochi pirotecnici, migliori proiettori (così le immagini sono molto più luminose e più chiare) e una parete più lunga con grafica in più alle due estremità … alcuni dei quali sono riprese dal vivo, in modo da vederci da vicino! Inoltre, molte delle immagini sono state ottimizzate dall’ultima volta che siamo stati ad Atene. Roger è sempre il perfezionista ….

Come ci si sente ad essere “in cima al muro” (Comfortably Numb)?

È piuttosto scoraggiante in realtà … La piattaforma è molto traballante su cui stare. In effetti mi ricordo a San Fransisco lo scorso anno in cui è stata una giornata particolarmente fredda e ventosa … e il vento soffiava dal mare così forte che il muro ha iniziato ondeggianre e stavo solo pensando “portatemi giù”! Hahaha …. Poi, naturalmente, mi rendo conto che si tratta di un grande momento dello spettacolo, quindi c’è un intenso sentimento di aspettativa da parte del pubblico … e ho anche messo molta pressione su me stesso per compierlo nel miglior modo possibile. So che per un sacco di fan dei PinkFloyd è il loro brano preferito, in modo che davvero non voglio rovinare quello solista classico che tutti conoscono … per non parlare di tutti i cellulari dotati di fotocamera e video che punta a noi …. sì, è piuttosto intenso lassù! Hahaha … Ma devo dire, la vista da lassù è incredibile …

Quanto è difficile per un chitarrista/cantante, come sei, “sostituire”, in un certo senso, David Gilmour?

Io davvero non la vedo così … nessuno può ‘sostituire’ nessuno, davvero … Ho solo cercato di trattare le parti in quanto un musicista classico tratterebbe qualcun’altra composizione, rispetto e riverenza. E  cercare di suonare le canzoni al mio meglio ogni notte … con tanto cuore, l’anima e la passione possibile. E ‘tutto quello che posso fare davvero …

Come è iniziata questa collaborazione con Roger Waters? … Lei è stato anche una parte del “The Dark Side Of The Moon” tour qualche anno fa.

Sì, ho suonato con Roger dal 2006. Allora avevo sentito dal mio manager che stava cercando un chitarrista … così ho fatto un provino, e l’ho dato a casa di Andy Fairweather Low. Doveva essere per ‘un paio di concerti’ … Penso che la proiezione originale era forse 6-10 settimane di spettacoli … ma nessuno sapeva come estremamente popolare sarebbe diventato, e abbiamo suonatoil, tour di ‘Dark Side’ per circa due anni! Ma questo non è da confrontare con l’attuale tour di ‘the Wall’, che ora è nel suo quarto anno!!

Hai qualche preferenza personale tra “The Wall” e “The Dark Side Of The Moon”? Quale di questi due ti piace suinare di più dal vivo e perché?

Ho solo l’amore per la musica, quindi non ho davvero una preferenza …. ma credo di avere più di un attaccamento personale a ‘Dark Side’, ho sentito l’album quando ero piccolo … quindi è più radicato nel mio DNA … E in realtà la prima volta che ho sentito ‘The Wall’ era nel 2010, quando è stato confermato che stavamo facendo il tour!

Come chitarristadurante la tua carriera hai suonato con alcuni dei più importanti musicisti come Ken Hensley (Uriah Heep), John Wetton (King Crimson), Qango (Asia), Carl Palmer, ecc Era uno dei i vostri sogni come un giovane musicista suonare con tutti questi “Monsters Of Rock”? C’è qualcun altro che ti piacerebbe giocare con? Chi e perché?

No, non ho mai sognato di suonare con uno qualsiasi di questi ragazzi … Probabilmente sembro un ‘session man’, ma tutto quello che ho sempre davvero vouto era di essere in una grande band. Sai, si inizia a suonare con alcuni amici a scuola, si lavora duro, scrivere canzoni insieme … ma non ho mai trovato le persone giuste. E ‘una tale chimica delicata … che credo sia perché non c’è che molte grandi band in giro. Quindi sono molto felice di suonare con questi ragazzi, e rilasciando i miei album solisti … Per quanto riguarda le persone che vorrei suonare, mi è stato chiesto di fare un tour con Steven Wilson circa diciotto mesi fa, e purtroppo ero in tour, al momento quindi non ho potuto farlo … ma mi sarebbe piaciuto farlo! Il suo ultimo album è incredibile!

Sta per rilasciare il suo secondo album da solista nel corso dei prossimi mesi. Facci sapere alcuni dettagli per questa release … Quando possiamo aspettarci questo album? … Esiste una lista di ospiti? Non so perché, ma scommetto che Guthrie Govan sarà in una parte di questo album, in qualche modo … Ho ragione?

Avrei dovuto iniziare a registrare il mio secondo album solista lo scorso dicembre. Avevo tutto prenotato …. i musicisti (Pete Riley e Phil Williams, che ha anche suonato su ‘Scarlet’), lo studio, l’ingegnere, ecc .. ma poi Roger ha chiesto se potevo suonare al concerto 12-12-12 a New York, e naturalmente ho detto di sì! Così ho dovuto riprogrammare tutto …. Poi mia madre è morta a gennaio, quindi era difficile pensare a lavorare per un po ‘… ma alla fine ho iniziato a registrare nel mese di aprile, ma credo che finirò appena torno a settembre … Per quanto riguarda apparizioni, mi piacerebbe davvero Guthrie! Ma dovremo vedere se i nostri programmi consentono … 

Adesso puoi dire quello che vuoi ai nostri lettori.

Ok … Credo che dovrei menzionare il mio nuovo album chiamato ‘Closer to Earth’, uscito il 15-07-13! E ‘un album di cover acustiche che ho registrato con il mio buon amico (e sorprendente cantante) Murray Hockridge, e io sono incredibilmente fiero… è disponibile tramite iTunes, e anche su CD attraverso vari canali … Penso che ti piacerà … Inoltre, aspettate il mio nuovo album solista nel corso dell’anno … e speriamo di rivederci per l’ultima tappa del tour di ‘The Wall’!

Per l’intervista completa clicca qui. Intervista di Irene Ketikidi per http://www.allaboutmusic.gr/

Shine On!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...