THE PINK FLOYD EXHIBITION: “THEIR MORTAL REMAINS”

Cattura

Si svolgerà al London Victoria and Albert Museum la prima grande retrospettiva internazionale dei Pink Floyd. Per celebrare i 50 anni dal primo singolo Arnold Layne, e oltre 200 milioni di dischi venduti in seguito, la mostra sarà un viaggio coinvolgente, multisensoriale e teatrale attraverso il mondo straordinario dei Pink Floyd.
Una storia di suono, design, performance, musica e tanto altro, dalla scena underground negli anni 60 ai giorni nostri, il loro uso innovativo di effetti speciali, sperimentazione sonora, immagini potenti e critica sociale. La mostra segna la prima collaborazione da decenni dei membri rimanenti dei Pink Floyd ed è promosso da Michael Cohl e Iconic Entertainment Studios.

La mostra The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains si apre il 13 maggio 2017 per 20 settimane.

Per acquistare i biglietti clicca qui.

Per il sito ufficiale della mostra e tutte le info clicca qui.

Shine On!

35 comments

  1. Ciao a tutti.
    Nei prossimi due anni credo che vedremo uscire tante cose dal vaso pink Floyd. Sembra che il buon Mason abbia avuto dagli altri il permesso di lavorazione sugli archivi storici del gruppo, anche perché dal 1967 sembra che sia stato sempre e solo lui a curare il tutto anche se il copyright del gruppo fossero di dominio di waters prima e gilmour dopo. Tra live, outtrackes, registrazioni inedite sembra che vi sia tanto di quel materiale da far uscire dischi x almeno dieci anni. Ora sta solo vedere se il buon Nicky di comune accordo con Roger e David faccia uscire il materiale sotto forma di vari cofanetti o stile led Zeppelin live di anno in anno in conseguenza dell’ uscita dei lp. È sicuro che negli archivi vi siano le registrazioni dei live dei tour mondiale di dark side, wish you were here, animals ora bisogna vedere se come e cosa faranno uscire. Allo stesso tempo sembra che in Una recente intervista Roger Waters abbia fatto capire che potrebbe finalmente uscire completamente restaurato e rimasterizzato le date di Dortmund e di New York del the wall tour 1980/81 incrociamo le dita e prepariamo portafogli e orecchie.

    1. Ciao mihalis! Questa è la speranza di tutti i fan dei Floyd.. un particolare che aggiungo io è che dei Live The Wall del 80 e 81 filmati, il proprietario è solo Roger Waters….. io aspetto quei live da non so quando e spero che Roger un giorno si convinca a farlo uscire…

  2. Buon giorno a tutti da mihalis e da Zena. aggiornamenti pink Floyd.
    Il cofanetto in uscita è davvero una figata, ma ho avuto una voce che se confermata farà trmare i polsi a tutti noi floydiani. Gira voce che questo cofanetto sarà solo Il Primo volume di una nuova serie. La stessa mastodontica pubblicazione potrà avere un seguito con volumi 1972/1979 secondo volume e un terzo volume 1987/1994.. sembra che stiano lavorando a tutti i live 1973/1979 se sono rose fioriranno……

    1. Ciao mihalis! Io so che ci saranno altre uscite a nome Pink Floyd non ancora annunciate, quello che dici sarebbe il sogno che si avvera.. anche se il portafoglio non sarà d’accordo ahahahah.. però c’è da dire che del periodo 72 79 sono già uscite le immersion edition, staremo a vedere😉

    2. mihalis se il format è lo stesso per tutti i cofanetti, allora prenderò il perido che va dal 1987/1994, mamma mia…posso solo immaginare

  3. Visto che ancora non lo ha fatto nessuno, volevo ricordare che oggi 15 settembre 2016 è l’ottavo anniversario della morte del grandissimo Rick Wright musicista sopraffino,di grande talento e gusto che ha partecipato in modo molto massiccio ad ogni grande pezzo o album dei nostri amati floyd, forse ad solo esclusione di the wall.
    Io personalmente ogni 15 settembre ascolto almeno uno dei suoi album da solista o almeno un paio di capolavori tipo shine on, o echoes,, atom, o dark side. Grazie grande Rick Per la mervigliosa musica che ci hai lasciato e riposa in pace.

    1. Ciao Mihalis grazie per averlo ricordato , mi ricordo che la notizia la sentii la sera al telegiornale ed urlai : nooooo !!! Quella è stata la fine dei Pink Floyd , una giornata maledetta

  4. Ciao ragazzi, rispondo a Fabio e piopieri dalle informazioni che ho io saranno due uscite separate, dovevano uscire per Natale, ma il megacofanetto sposterà il tutto probabilmente per marzo.

  5. Ciao a tutti da mihalis.
    La mostra penso sarà una figata notevole.
    Vi aggiorno su uscite discografiche di grande musica.
    23/9 AHM, MEDDLE, OBC vinyl 180 gr
    23/9 Nuovo album Marillion
    30/9 nuovo album van Morrison
    30/9 STING the vinyl box collection
    30/9 L. Zeppelin BBC session
    Aggiornamento pink floyd.
    Da informazioni in mio possesso posso confermare che al 90 % David gilmour dovrebbe uscire con due cd live + dvd. Uno dovrebbe essere il live integrale del concerto di Pompeisi (parla anche di un vinyl box di 5 lp) e l’altro dovrebbe essere il riassunto dei prossimi live di settembre alla RAH. Inoltre è molto probabile che con l’uscita dei nuovi vinili nel 2017 facciano uscire nuove edizioni di Pulse e di DSOT. Saluti da zena

    1. Le uscite pompei e sunto tour, ritieni siano 2 box set separati? O farà un unico box set che contiene tutto?! Perchè in tal caso, sarebbe una bella porcata…..

      1. Mbe, secondo me faranno due cose separate, e anche secondo me sarà una porcata…
        PERÒ, proprio perchè sono (siamo) stati a Pompei, a me non dispiace un DVD con tutto il concerto, i backstage etc…etc.. SOLO ed escludivamente per questo evento ;-)!!!

  6. Ragazzi siete sempre vivi ? In questi giorni sto ascoltando a ripetizione l’mp3 tratto dal mio video integrale del Circo Massimo e l’audio integrale dei concerti di Pompei. Come sapete molti assoli a Pompei sono stati allungati ma una sorta di prova generale sono stati i concerti del Circo Massimo. Vi dirò di più, cioè che gli assoli di Faces of Stones ,di In Any Tongue e Sorrow sono più belli quelli del 2 luglio al Circo Massimo anche se a Pompei sono stati notevoli , in particolare Sorrow a Roma è stato fantastico, peccato per la concomitanza dei calci di rigore di Italia-Germania che dal vivo hanno un po disturbato l’attenzione per il pezzo . Comunque si è trattato di un assolo favoloso . L’unica nota stonata dei concerti del 2016 è stata secondo me What Do You Want From Me , non capisco perché David si sia interstardito a farla dal momento che la sua voce non è più in grado di eseguirla , all’ascolto risulta piuttosto sgradevole tant’è che io ogni volta la salto . Detto questo è veramente un godimento ascoltare in auto i concerti a cui ho assistito ( Firenze , Circo Massimo, Pompei).

    1. Ciao Giain! Purtroppo dall annuncio del box di novembre ci sono poche novità.. solo qualche video dalla pagina Facebook dei Floyd, di cui l’ultimo veramente bello, io non vedo l’ora di godermi tutto quel materiale.. x David comunque penso che il fatto di essere ripreso abbia influenzato un minimo la performance al circo massimo invece era più “rilassato”… per what do You want from me.. non so perché ha scelto proprio quella canzone ma non vorrei che fosse dedicata a noi fans..😉

      1. Ah Simone mi dimenticavo, nei miei filmati di Roma ogni tanto si vede un operatore che fa le rìprese, dal vivo non me ne ero accorto, è materiale che potrebbe essere usato in un futuro dvd mosaico a nostra insaputa ?

      2. si penso che magari nel prossimo dvd del tour ci sarà un documentario su tutto il tour e ci saranno riprese da ogni show (spero) come il bellissimo documentario presente in “remember that night” del tour 2006

  7. Lasciamo fare agli inglesi quello che in Italia non riusciamo a fare. I musei e le mostre che si tengono a Londra sono sempre all’altezza delle aspettative e anche questa non fara’ eccezione. Spero di andare anche se manca ancora molto tempo.

  8. Ciao a tutti vi volevo dire che sono andato sul sito ufficiale di Roger ed alla sezione video ho trovato il filmato della Hoping Foundation dove si esibisce insieme a David . Strano forse vuol dire che i loro rapporti sono meno deteriorati di quel che si pensa ? Voi cosa ne pensate?

    1. Ciao Gian, senza cattiveria ma quel video è stato postato pochi giorni / settimane dopo la loro esibizione, come anche quello di David che suona conformable numb a Londra. Quel periodo forse hanno rinunciato per un po’ alla loro personale guerra fredda!!
      Non penso che i loro rapporti siano migliorati più di tanto, non so se hai visto la fine del film “the wall” in cui ci sono le domande / risposte con Waters e Mason!?
      Ciao ciao

      Piero at pompeii

      1. Ciao Piopieri ben sentito , la stranezza che dicevo è il fatto che dopo 2 anni non sia stato cancellato , sentendo anche quell’intervista di cui ti riferisci booohhh

      2. Capisco che vuoi dire, chi sa’, magari con la vecchiaia cambiano e si addolciscono un un po’…non credo visto che i difetti in vecchiaia tendono ad amplificarsi😉

        ciao ciao

        Piero

  9. Simone, ma secondo te verrà esposta anche la strumentazione da loro utilizzata: chitarre, bassi, tastiere, ampli ecc…?

    1. Ciao! Non so… Durante la mostra di Parigi di in decennio fa c’era anche la strumentazione, per questa del 2017 non saprei perché se tutto va come previsto Roger sarà in tour (?) E David… no so si vocifera di altre date nel 2017 anche per lui… lo sapremo quando aprirà… magari in quei 4 mesi della mostra non ci saranno concerti Live e presteranno la loro attrezzatura.. vedremo😉

    1. C’è la non piccola differenza che quelli sono inglesi,.. l’altra che è fallita (o fatta fallire) si svolgeva in Italia….😀😦

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...