ROGER WATERS: AL VIA IL NUOVO TOUR

Contemporaneamente alle ultime date del tour di David Gilmour a Londra, è partito il nuovo tour di Roger Waters: tre date in Messico di cui due al Foro Sol e una a Zocalo Square completamente gratuita.

14517353_1136174279794997_6941661833095668078_n

E Roger non ha tradito le aspettative regalando uno spettacolo assolutamente strepitoso: la scaletta ha visto l’esecuzione quasi integrale di  “The Dark Side of the Moon” e “Wish You Were Here“, e anche alcuni brani tratti da “Animals” (1977), disco cupo, fortemente politico e un molto sottovalutato dalla critica. Proprio tratta da “Animals” Waters ha eseguito Pigs e l’ha dedicata da al candidato repubblicano alla Casa Bianca Donald Trump, già oggetto di critiche feroci da parte di Waters. Non sono mancati alcuni pezzi  di “The Wall”, capolavoro autobiografico di Roger. Da notare due sfiziose novità: One of these days, mai eseguita prima d’oggi da Waters e Fearless, brano minore dell’album “Meddle” (1971) che non veniva eseguita live dal 1971.

Clicca qui per altre foto dal concerto!

AGGIORNAMENTO: sembra che Roger Waters in un’intervista abbia confermato un Tour da maggio prossimo fino al 2018, che non sarà questo tour, ma porterà in giro per il mondo il suo nuovo lavoro solista. Restiamo in attesa di ulteriori conferme, stay tuned!

Guarda qui l’intero spettacolo di Zocalo Square!

Questa la scaletta del 28/9:

Speak to Me
Breathe
Set the Controls for the Heart of the Sun
One of These Days
Time
Breathe (Reprise)
The Great Gig in the Sky
Money
Us and Them
Fearless
Shine On You Crazy Diamond (Parts I-V)
Welcome to the Machine
Have a Cigar
Wish You Were Here
Pigs on the Wing 1
Dogs
Pigs (Three Different Ones)
The Happiest Days of Our Lives
Another Brick in the Wall Part 2
Mother
Run Like Hell
Brain Damage
Eclipse
Vera
Bring the Boys Back Home
Comfortably Numb

Questa la scaletta del 29/9:

Speak to Me
Breathe
Set the Controls for the Heart of the Sun
One of These Days
Time
Breathe (Reprise)
The Great Gig in the Sky
Money
Us and Them
Fearless
Shine On You Crazy Diamond (Parts I-V)
Welcome to the Machine
Have a Cigar
Wish You Were Here
Pigs on the Wing 1 + Pigs on the Wing 2
Dogs
Pigs (Three Different Ones)
The Happiest Days of Our Lives
Another Brick in the Wall Part 2
Mother
Run Like Hell
Brain Damage
Eclipse
Vera
Bring the Boys Back Home
Comfortably Numb

Questa la scaletta del 1/10:

Speak to Me
Breathe
Set the Controls for the Heart of the Sun
One of These Days
Time
Breathe (Reprise)
The Great Gig in the Sky
Money
Us and Them
Fearless
Shine On You Crazy Diamond (Parts I-V)
Welcome to the Machine
Have a Cigar
Wish You Were Here
Pigs on the Wing 1 + Pigs on the Wing 2
Dogs
Pigs (Three Different Ones)
The Happiest Days of Our Lives
Another Brick in the Wall Part 2
Mother
Run Like Hell
Brain Damage
Eclipse
Comfortably Numb

Shine On!

60 comments

  1. Simoneeeee volevo avvertire te e gli altri ragazzi che questa mattina su YouTube ho trovato il concerto completo di Roger al foro sol mexico september 2016 che si sente molto bene

      1. Ciao anonimo ho verificato il video e si tratta di un collage però è completo e quindi non è male . Lo trovi su YouTube : cerca Roger Waters Full Show at Foro Sol Mexico Septemb , 2016 . Cercate anche il video : Pigs ( Three Different One ) – Roger Waters Live Mexico 2016 , ce ne sono diversi ma c’è ne uno stratosferico per le immagini

      1. Mah, credo di si ma non lo so. Ma vi ricordate che Roger aveva detto che aveva in mente un concept su “come muoiono i bambini?” ci sta benissimo, a mio avviso, io NOI+LORO in questione sociale/guerra/povertà….

  2. Ciao Simone purtroppo l’audio del concerto integrale è pessimo , però è stato utile per vedere la grandiosità dell’evento veramente splendido e da pelle d’oca sentire i boati del pubblico che c’erano anche nelle sere precedenti quando i concerti erano a pagamento . Ma forse se i Messicani erano così entusiasti vorrà dire che non capiscono di musica ? Magnifico l’arrangiamento finale di Eclipse, stratosferico direi , ma allora anche Roger sa arrangiare , vedi anche potentissima versione di Run Like Hell . Simone ti volevo dire che la chitarra di Snowy White mi sembra la stessa , ma non l’aveva venduta ?

    1. ciao giain! si il video è quello della telecamera fissa in piazza… l’audio è quello che è purtroppo pero si vedono bene tutte le prioezioni.. x la chitarra di snowy non saprei… magari ci ha ripensato?😉

  3. Ciao Giampaolo non mi riferivo a te quando dicevo della gara fra i due , ti avevo capito perfettamente ed ormai ti conosco so che sei obbiettivo un caro saluto anche a Dave . Vi volevo dire che vedendo il filmato di Shine On di un concerto di Roger dei giorni scorsi mi sono accorto che alla chitarra a fare l’assolo c’e quel reduce di guerra su sedia a rotelle già visto nel concerto che fece mesi fa con i reduci con menomazioni . È una cosa che ho apprezzato molto . Simoneeeee puoi fare una verifica grazie

  4. Ciao Rocco io adoro David ed il suo tour l’ho visto 3 volte emozionandomi molto . Adoro però anche Roger e vedendo i fimati su YouTube devo dire che come sempre sta facendo un grande tour con un bellissimo palco e dei grandi musicisti. Ho visto una decina di pezzi e sono camtati e suonati molto bene rispecchiando fedelmente i bravi originali . Per esempio One of These Days , David ne fa una versione bellissima arrangiata con la steel guitar mentre Roger ne fa una versione molto fedele all’originale . Se vi ricordate Another Brick On The Wall dei tour Floyd dell’89 e del 94 David ne faceva una versione arrangiata , secondo me pessima , nei suoi tour invece Roger ne fa una versione splendida piuttosto fedele all’originale . A David piace molto improvvisare e riarrangiare ma va bene ci mancherebbe. Comunque queste sono le mie impressioni, non so voi cosa ne pensate

  5. Mostruoso.. Sentire Roger Waters in questo nuovo tour è come riascoltare i vinili dei Pink Floyd. E’ inutile, per quanto se ne voglia dire, Roger è Roger. Io ho avuto la fortuna di vedere i Pink Floyd nel 1989 e nel 1994 dal vivo. Sicuramente concerti storici ed indelebili. Ma dopo tutti questi anni, da fan devo ammettere che Roger Waters oggi mi fa più emozionare di David Gilmour il quale con questo ultimo tour si è un pò ricopiato. Il sogno sarebbe quello di vederlo sul palco di Waters per un addio… Ma è solo un sogno.

    1. Sono d’accordo con Rocco e Giain su alcune cose. Sicuramente Roger è Roger, è emozionante, il palco bellissimo ed i musicisti molto bravi, Inoltre è vero che Roger fa delle versioni identiche alle originali mentre David a volte improvvisa e riarrangia, la versione di Another brick in the wall di allora non faceva impazzire neanche me. In generale comunque penso che le improvvisazioni e gli arrangiamenti diversi siano apprezzabili più che ripetere per anni e anni le canzoni sempre nelle stesse versioni, e anche se non tutte le ciambelle vengono col buco non importa. Stiamo a discutere quale sia il migliore assolo di Comfortably numb, quello di Pompei, di Roma, del 1989 o del 1994, tutto questo è possibile perchè l’assolo difficilmente viene ripetuto per due volte nello stesso modo. A parte questo comunque, quello su cui non sono d’accordo è essenzialmente il fatto che David si sia ricopiato. E’ l’unico dei due che da AMLOR in avanti ha fatto un sacco di canzoni nuove e, appunto, cerca anche di variarle, quindi dire che è lui che si è ricopiato mi sembra un controsenso. Infine quello che emoziona di Roger penso sia la scaletta tutta Floyd con tutta una serie di canzoni a cui tutti siamo affezionati, con esecuzioni di alto livello, sicuramente Dogs emoziona di più che The girl in yellow dress, Però tre ore di concerto di David, che è il protagonista assoluto dall’inizio alla fine sia per la voce sia per la musica, sono un susseguirsi unico di emozione, ogni sua nota lo è.

      1. Ciao caro Giampaolo , senti io una cosa che odio e’ la gara fra chi è più bravo fra Roger e David , invece la maggioranza dei blogger parlano solo di questo ed in ogni caso odiano Roger tant’è che di questo tour non ne frega niente a nessuno stanno tutti zitti . È un peccato perché Roger ci sta riproponendo ad altissimo livello le canzoni che amiamo . Ricordiamoci che fra qualche anno esisteranno solo i gruppi cover , godiamoci quindi sia lui che David finché è possibile ! Per quanto riguarda le improvvisazioni e gli arrangiamenti di David io sono d’accordissimo , infatti non esiste un assolo di qualsiasi pezzo uguale ad un altro e questo è bellissimo . In macchina ho gli mp3 di Firenze, Pompei e Circo Massimo ed è bellissimo confrontare i brani . Certo Roger cura in maniera maniacale tutti i dettagli ed i suoi concerti sono perfetti , questa dote penso sia stata decisiva per il successo dei Pink Floyd. Mi fa ridere quando riguardo ai suoi concerti alcuni dicono : ma alcuni pezzi non li canta lui , ok ma se il risultato è ottimo dipende tutto dalla cura nei dettagli di Roger . Viva David e Roger 😊

      2. Nessun problema Giain, ci mancherebbe, ma io non ho mai detto che non amo Roger, ho sempre detto che apprezzo un po’ di più certe doti di David, non è una gara ma un punto di vista. Poi aldilà di tutto, chi più chi meno, gli album storici dei PF non sarebbero mai stati così senza il contributo di tutti i componenti, compreso The Wall ed escluso penso unicamente The Final Cut.

      3. Ciao a tutti! Ma si, viva la musica e basta con quest eterna lotta🙂 io sono il primo che vorrebbe tutto di tutti, a non accontentarmi, lo facciamo tutti perché adoriamo loro. Il fatto secondo me non é che gilmour si é ripetuto, semplicemente in 51 date la scaletta é variata pochissimo, così poco che dopo un po’ c’era meno sorpresa! Roger fa molto clamore per la STUPENDA scaletta, ma se dopo 51 date facesse sempre quella non avreste una sensazione strana? (certo, almeno una piccola parte di solista la poteva fare) Noi, fan, vorremmo sempre di più e non ci basta mai. A modo loro tutti e due sono dei grandi, a modo loro fanno quello che sanno fare meglio, a modo loro sono diversi, sempre la solita storia del “chissà cosa potrebbero fare insieme”…

      4. ciao dave! la scaletta di roger cambierà! questo è lo show per i concerti annunciati in messico e america, lo spettacolo del prossimo anno -in teoria- dovrebbe aggiungere i pezzi del nuovo album in uscita.. ma va a capire se e quando esce!😉

    2. Gilmour si è ricopiato ???? Ma che concerti hai visto ????? E allora Roger da secoli in tour sempre con i stessi brani … Mi dispiace , non sei obiettivo … Rispetto il tuo pensiero , ma non sei obiettivo …

  6. Cosi ora con questo annuncio del tour con il nuovo album i denigratori la faranno finita della tiritera che non fa un nuovo disco dal 1800 ! 😠 ma io sono bastian contrario nel senso che va bene il nuovo album , ma io sarei impazzito per un concerto come quello dei giorni scorsi con tutte canzoni dei Floyd, che quindi in Europa non vedremo mai 😭😭😭😭😭😭

  7. Roger non ha mai cantato Breathe in nessuno dei suoi concerti dall’84 a oggi, cosi come money ad esempio.. piuttosto avrei preferito sentire anche qualche pezzo suo, magari dal fantomatico nuovo album che a sto punto presumo uscira’ nel 2020

    1. per la precisione roger ha fatto un tour dal 2006 al 2008 in cui ogni sera ha suonato integralmente dark side of the moon!!!!

  8. Caro Piopieri prima di aspettare i nipoti il prossimo anno andiamocene con Fabio a vedere Roger e se poi si aggiunge Max , Mihalis ed altri che lo apprezzano tanto meglio . Chi non lo apprezza se ne stia a casa condannato ad ascoltare 100 volte The Girl Of The Yellow Dress ah ah ah 😊😊😊😊 sto scherzando non sono così cattivo

  9. Scaletta mostruosa
    Ma nei due video, sia in breathe, che in Fearless non canta!
    Grande scaletta, ma quante ne ha cantate? Adoro Roger, ma se deve salire sul palco suonare il basso (mai stato un grande strumentista) e far cantare gli altri xké non ha più voce e da furbetto mette su una grande scenografia per ingannare, sinceramente preferisco david che a 71 anni suona da Dio e canta anche con qualche stecca, ma ci mette per intero la faccia e il culo. Roger È un grande, ma invito ad andarci piano con i facili entusiasmi, gradirei più equilibrio di giudizio.
    Detto questo è sacrosanto che ognuno può pensarla come vuole

      1. Ciao mio amico gian. Grazie per i complimenti, troppo buono, sono d’accordo con te, anche perché il mio non voleva essere una critica al grande Roger Waters, ma solo
        Una sensazione avuta di primo acchito. Il grande dolore sta nel vedere due mostri che separatamente fanno cose incredibili, facessero un disco insieme venderebbero un milione di copie in una settimana, il grande dolore sta nel fatto che dopo the db non vi sia stata realmente la volontà di Sotterrare l’ascia e fare un altro grande disco tutti e quattro insieme.

      2. Considerata la grande accoglienza che Roger aveva riservato a David alla 02 Arena , speravo propio che la loro ritrovata amicizia andasse avanti ed invece …..😭 e se alla R.A.H. David non invita neanche Mason ….mah ! 😭 Ragazzi non c’è niente da fare ed allora accontentiamoci di questi concerti monchi . Pensate fra 10 anni quando solo le Cover al 100 % eseguiranno quei brani 😕quindi godiamoci queste ultime cartucce che vengono sparate

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...