PINK FLOYD, DALÌ & DISNEY

1945. Due visionari nei rispettivi campi, Salvador Dalì e Walt Disney, decisero di collaborare nella realizzazione di un corto animato dal titolo “Destino“. Utilizzando i disegni del pittore spagnolo con le idee dell’animatore americano, l’idea era di creare un cartone animato surrealista di altissima qualità. Tuttavia, la casa di produzione americana che si occupava del progetto entrò in crisi verso la fine della Seconda Guerra Mondiale, e il corto animato venne messo da parte. Venne completato e pubblicato dalla Disney solo nel 2003, ma fu il suo caricamento su Youtube che portò molti utenti a sbizzarrirsi con il video. Il risultato più interessante è stato quello di utilizzare Time dei Pink Floyd come colonna sonora del corto, che stranamente si adatta perfettamente alle atmosfere create ben 28 anni prima dell’uscita del brano. Le “connessioni” con il mondo “Pinkfloydiano” sono molteplici: orologi (Time), piramidi (Dark Side..), facce contrapposte (The Division Bell), e questo video conferma una volta di più come la musica dei Pink Floyd sia facilmente adattabile a molti video, senza dimenticarsi delle ormai famose connessioni tra The Dark Side Of The Moon ed Il Mago di Oz e Echoes con 2001: Odissea nello Spazio..

A questo link invece c’è la versione originale, con la musica scritta per la versione del 1945 dal compositore messicano Armando Dominguez ed interpretata da Dora Luz.

Fonte: www.radiobue.it/destino-il-corto-che-unisce-disney-dali-e-pink-floyd/

Shine On!

Annunci

47 comments

  1. Allora se ho capito bene Pat
    sono master originali ma le
    registrazioni meritano
    a sentire sembrano eccellenti
    confermate perché vorrei prendere
    tutta la collezione grazie ancora
    scusatemi se faccio del caos
    con i commenti Buona serata
    maurizio

  2. Certo che il surrealismo di Salvador Dali ben si sposa con la musica dei Pink Floyd se dovessereo mettere shine on you crazy diamond come sottofondo andrebbe bene lo stesso,poi……punti di vista anzi….. di orecchie

  3. ed ecco arrivare i primi rumors di Roger in live “all’aperto” a luglio al Lucca Summer festival o Postepay di Roma. Una volta i tour venivano annunciati e quelle erano le date, ora i tour si annunciano a rate, con date ad esempio nella stessa location annunciate di mese in mese, mi sembra una porcata non dare la possibilità allo spettatore di scegliere la location e la data a lui piu consoni, ma ormai è così….. (non parlo solo di roger ma del music business in generale..)
    http://www.rockol.it/news-681493/roger-waters-tour-2018-italia-concerti-estate-milano-roma-lucca

    1. L’organizzazione del Lucca Festival si son sempre accaparrati i migliori… 😉 Dato che qui si parla di filmati vari,..volevo segnalare su iutub, il film more con i sottotitoli in Italiano… 😉 E dove ho notato poco dopo i 12 minuti, un brano inedito non inserito nemmeno nella cofana,…sbaglio io ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.