ROGER WATERS – TOUR OUTDOOR IN ITALIA A LUCCA E ROMA

Dopo la trionfale tournée indoor a Bologna e Milano, Roger Waters torna in Italia, questa volta a Lucca e a Roma, con la “versione estesa” del tour progettata esclusivamente per posti all’aperto:

11 Luglio | Lucca Summer Festival | Mura Storiche
14 Luglio | Rock in Roma | Circo Massimo

Lo spettacolo è stato ideato con Sean Evans, da anni braccio destro di Waters e regista del film-concerto del 2014 “Roger Waters The Wall”, e il direttore tecnico Richard Turner. La risoluzione dei visuals è all’avanguardia e i filmati sono integrati al contenuto live grazie a telecamere 4K. Grande cura è dedicata all’allineamento fra proiezioni ed elementi semoventi, in tutto una ventina. Gli oggetti sono tracciati in modo invisibile in 3D e i movimenti dei proiettori – ce ne sono tre per ogni ciminiera – sono sincronizzati alle loro silhouette in tempo reale in modo che nessuna vibrazione alteri l’effetto visivo. Vedremo sicuramente il maiale volare, magari con nuovi riferimenti a Donald Trump nelle grafiche di Bottom of the Pyram1d. Sul palco, Roger Waters è accompagnato da Dave Kilminster (chitarra e cori), Jonathan Wilson (chitarra e voce), Gus Seyffert (basso e chitarra), Bo Koster (tastiere), Jon Carin (tastiere e lap steel guitar), Joey Waronker (batteria), Ian Ritchie (sassofono), oltre alle coriste Jess Wolfe e Holly Laessig delle Lucius.

Waters arriverà lunedì a Lucca (non si sa se dormirà in provincia o in un’altra città) e farà un sopralluogo dell’area. Intanto, dopo la chiusura del marciapiede e della pista ciclopedonale lungo il lato degli spalti in viale Carducci, da oggi fino ai giorni successivi allo spettacolo sarà chiusa la sortita del baluardo Santa Maria. Da sabato divieto di sosta e transito in via Carrara e nella zona circostante l’ex Palazzo di Giustizia.

Foto di Andrea Faina

Nell’attesa, potete vedervi il concerto di pochi giorni fa ad Hyde Park, ma se volete evitare spoiler (visto che lo spettacolo dovrebbe essere uguale..) passate oltre! 😉

Parte 1

Parte 2

TRENI SPECIALI PER IL RITORNO DAL CONCERTO DI LUCCA:

Shine On!

Annunci

54 comments

  1. Ragazzi, appena ripreso dalla botta di ieri (tra caldo e concerto), poi vi manderò una recensione più approfondita, ora commenti a caldo. Sebbene Bologna mi sia rimasta nel cuore (per ovvi motivi che ho scritto qui su) il concerto di ieri è stato 10, 100, 1000 volte superiore a quanto visto in Aprile. Spettacolo più sviluppato, tracce perfezionate, carica invettiva ancora più forte. Inoltre, è stata l’ennesima conferma dell’acustica perfetta del circo massimo, la quadrifonia si è sentita tutta, e in alcuni momenti il suono ti entrava nelle viscere. Non so quanta volte mi sia commosso, fortunatamente di concerti ne ho visti molti, e non era il primo di Roger, ma credo davvero che questo 14 luglio non lo dimenticherò mai. Forse il più bello show che abbia mai visto, e che potrò mai vedere!!

  2. Cia Simone , ciao ragazzi , ieri sera io e Fabio siamo usciti dal concerto stanchissimi, doloranti ma felici di aver assistito all’ennesimo splendido spettacolo dei nostri , artisti inarrivabili . Ieri sera ha rifatto Mother , vorrei segnalare una bellissima Us and Them, veramente incredibile, grandissimi musicisti con Kilminster stratosferico, grandissima Confortably con fuochi d’artificio finali . Tutti i pezzi del nuovo album molto belli dal vivo. Diversi pezzi classici con bellissimi arrangiamenti, che dire caro Luca 73 , Roger è un grandissimo e se a Roma quel concerto non è andato bene è sicuramente perchè ha avuto problemi alla voce , io ho visto 2 volte The Wall Live e 2 volte questo tour ed i concerti sono stati splendidi ed ha cantato molto bene , poi il discorso è sempre il solito , se ieri sera fosse comparso a sorpresa David , io e Fabio saremmo svenuti e ci avrebbero recuperato questa mattina gli addetti all’immondizia 😣🤕😭😆

  3. Ciao ragazzi sono a Roma , sono le 14 ora in cui apriranno i cancelli, chi entra ora è un pazzo, c’è un caldo soffocante , oltre che per me sono preoccupato per Roger , speriamo che ce la faccia perchè a 75 anni correre in qua e la per il palco….

  4. Ragazzi divertitevi domani a Roma. Un pensierino l’avrei pure fatto ma alla fine, come direbbe Totò, desisto! 😀

      1. Va beh Roger dal vivoc me lo ero già gustato ai tempi di The Wall. Metti che con la vecchiaia i tre reduci si decidano a risuonare nuovamente assieme! Ora però scrivete due righe di commento al concerto di ieri su! 😀

    1. Se non sbaglio nei palazzetti aveva fatto anche Wait for her, ricordo male?
      Non saprei, comunque lo spettacolo di ieri sera è stato veramente notevole. Bellissima la scaletta, si sentiva benissimo, ovviamente lo spettacolo nel suo insieme, le immagini e gli effetti speciali ti catturano. Come sapete dai miei commenti di questi anni non ho mai nascosto la mia predilezione per David. Devo dire che in alcuni pezzi la sua mancanza si sente ed anche di alcuni suoi arrangiamenti, come in One of These days, ma nel complesso i pezzi sono tutti eseguiti ottimamente, alcuni in maniera veramente fantastica, ad esempio a me è piaciuta tantissimo Dogs, dove anche come in altre canzoni si rimane veramente soddisfatti e non si ha assolutamente la sensazione che manchi qualcosa. Poi la presenza scenica di Roger e gli effetti strabilianti fanno il resto. Bellissimo.
      Tra l’altro, non si è capito bene se fosse serio ma l’impressione è stata di si, Roger in italiano ad un certo punto ha detto che la moglie aspetta un bambino.

      1. Ciao Giampaolo, contento che ti sia piaciuto, domani sera al Circo Massimo ci siamo io e Fabio. Per quanto riguarda One of These Days la versione di Roger e’ più rock ed è più simile all’originale che ho riascoltato in questi giorni , la versione di David (bellissima anche quella) è come dire più melodica , insomma sono tutte versioni diverse piacevoli da ascoltare

  5. Oggi Roger è al mare a Forte dei Marmi, chi è della zona guardi se lo trova , ieri sera nell’ articolo della “Nazione” si parla di concerto grandioso , ancora più godibile che nei palazzetti

  6. Si sa nulla dell’organizzazione a Roma?
    Quanti biglietti venduti?
    A che ora apriranno i varchi?
    E da quali strade sarà consentito l’accesso?

      1. Simoneeeee in quel link c’è un grave errore, il concerto c’è il 14 non il 15 , cazzz m’è preso un colpo😠

      2. goditi il concerto anche per me… potrebbe essere l’ultimo tour, ed in effetti è sempre più stanco sul palco.. vedrai uno spettacolo incredibile, poi facci sapere come ti è sembrato!

  7. Ciao ragazzi la tensione comincia a salire , pronto per il grande spettacolo che ci sarà al Circo Massimo , speriamo non faccia troppo caldo e non abbiano messo in vendita troppi biglietti perché se no in quel posto si crea un caos indescrivibile

      1. Allora, stavo scrivendo che a Roma al flaminio sono molti piu di 10 anni!!! In ogni caso se uno e’ da quelle parti, secondo me, con la cornice di Circo Massimo, ne vale veramente la pena!!!

      2. Se parliamo del 2006 , c’ero anche io e mi dispiace dirlo non è proprio un bel ricordo … anzi …

      3. Nel 2006, Waters è stato sì a Roma, ma allo stadio olimpico. Non facciamo confusione…

      4. io nel 2006 sono stato all’olimpico, curva sud, e seduto giu’, per quanto riguarda luca 73, non so perche’ tu non abbia un buon ricordo.

      5. X Piero : sono noto in questo forum per la mia avversione verso Roger (dal 1983 in poi per fatti certamente noti a tutti) ma non nego di averlo seguito anche fuori dai PF fino a The Wall. A Roma in maniera particolare (e comunque in quasi tutto quel tour) non suonava , non cantava e molti brani erano addirittura in playback (o su sequenze o in overdub come disse lui stesso). Fu una delusione stratosferica … Non ho mai negato la sua genialità , la sua capacità compositiva e tutto quanto artisticamente gli si possa riconoscere. Ma non tollero che abbia sporcato di significati politici troppo unilaterali le canzoni anche quelle dei PF , in paritcolar modo nello spettacolo di The Wall.

  8. Ciao Io sono presente! Abito a Viareggio non mi posso perdere il Grande Rog! Seguo i Pink dall’età di 13 anni…il mio Cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.