ROGER WATERS: US + THEM – IL FILM AL CINEMA IN ITALIA AD OTTOBRE

Roger Waters, co-fondatore, forza creativa e autore delle canzoni dei Pink Floyd, presenta il suo attesissimo film, Us + Them, caratterizzato da una produzione visiva all’avanguardia e da un sound mozzafiato in questo imperdibile evento cinematografico.

Girato ad Amsterdam nella tappa europea del suo tour, il film sarà l’occasione per tutti i fan dell’artista per rivivere in 4K e Dolby Atmos la potenza di quell’eccezionale live, riascoltando canzoni dei suoi leggendari album dei Pink Floyd (the Dark Side of the Moon, The Wall, Animals, Wish You Were Here) e dal suo ultimo album, “Is This The Life We Wantly Want?”.

Waters collabora ancora una volta con Sean Evans, visionario regista del acclamato “Roger Waters The Wall”, per offrire questo film creativo e pionieristico che ispira con la sua musica potente e il messaggio di diritti umani, libertà e amore.

IL FILM ARRIVERA’ NELLA SALE ITALIANE SOLO IL 7, 8 e 9 OTTOBRE 2019

BIGLIETTI IN VENDITA DAL 17 LUGLIO

Tutte le info e le sale a breve su www.nexodigital.it


Roger Waters: “Non vedo l’ora che sia ottobre. Questo non è il classico concerto rock and roll: alcuni spettatori potrebbero urlare ‘yee haaaa!!!’. Che va benissimo, certo! Ma molti piangeranno. Ed è quello che spero. US + THEM è un invito all’azione. Oggi l’Homo Sapiens si trova ad un bivio: possiamo far sì che l’amore sia l’elemento che ci unisce, possiamo sviluppare la nostra capacità di entrare in empatia con gli altri e agire collettivamente per il bene del nostro pianeta. Oppure possiamo rimanere comodi e insensibili e continuare, come pecoroni ciechi, a percorrere la nostra marcia omicida verso l’estinzione. US + THEM è un voto all’amore e la vita”.

Sean Evans: “Questo è un grande film: un’incredibile performance messa a punto con cura, densa di emozioni e significato. Non pensavo fosse possibile, ma credo che abbiamo superato The Wall.

www.rogerwatersusandthem.com

Shine On!

29 comments

  1. Spero che a contrario del The Wall non vi siano tutte quelle parti recitate che spezzavano l’atmosfera del concerto,..ma penso di no, forse concettualmente son diversi. Per il pleibeck, non sò, credo che dipenda dalla qualità dei cellulari che per quanto oggi siano di buona qualità credo che portino problemi di fedeltà dell’immagine ed ecco l’impressione dello sfasamento tra voce ed immagine.

      1. Aaaahhhh , bene per le due ore , si sicuramente Roger andrà a Venezia , ti immagini se qualche giornalista del posto gli chiede qualcosa dei Pink Floyd a Venezia nell’89 credendo che ci fosse anche lui…😱🤣

  2. per Mihalis: Archive – album “25”, brano “Again” buon ascolto (non c’è solo “guano” in giro, ma anche qualche erede naturale…)

  3. Un saluto a tutti da Zena e da Mihalis. Allora visto che sarà passato da poco il mio compleanno, mi farò un piccolo regalino andando al cinema a vedere lo show, anche se nutro da sempre molti dubbi a riguardo la voce del mitico Roger Waters dal vivo. Di recente su youtube ho visto un complete show e devo dire che dopo essersi tolto il cappello davanti a tanta maestosità scenica (davvero stupenda) a parte alcuni piccoli spezzoni mi da l’impressione che canti in playback, anzitutto spesso la faccia è poco tesa tipico di chi deve invece canta sul serio quando deve raggiungere tonalità alte, dette che di quest’ultimo prese ti in dark side, animali e the wall lui non le fa proprio il sospetto che canti in playback lo avuto sentendo e guardando da vicino welcome to the machine. Anche zio david a Pompei non ha certo cantato in modo impeccabile come fece nelle serate di ottobre ai tempi di pulse, però almeno la voce è il risultato reale di ciò che resta. Il 16 luglio sono andato a vedere qui a Zena i jethro tull e anche qui il problema voce si è ripresentato, però Ian Anderson ha cantato e retto bene la prima parte dello show la seconda e il bis si sentiva realmente poco la voce, in compenso ha suonato il flauto x due ore filate! Cmq il problema voce purtroppo vista l’età esiste, però ad esempio lo zio gilmour nell’ultimo live a Pompei non ha toccato le tonalità originali, mentre waters in quel poco che canta ha abbassato di una o addirittura due toni le tonalità originali, un po’ lo stesso discorso che capitò nel 2007 con la reunion dei police x il live di Buenos Aires se andate a sentirlo accuratamente sting canta una o due tonalità down rispetto alle originali. Ma per rendere giustizia va detto che c’è tanta di quella merda in giro venduta come musica che questi mostri sacri, vanno bene anche così vecchi e aggiustati.
    Restano pur sempre dei fuoriclasse.
    W le lasagne au pestu
    La frittuia de pescu
    E u vin bun. 😜👍

  4. buona domenica ragazzi! e.. così, solo per farvi sapere che David ha fatto restaurare uno dei suoi binson echorec 2…….. chissà.. e l’azienda scherzosamente ha scritto “Sperando che lo ispiri a registrare “The Dark Side of the Moon II”. ahahaha! qui tutte le info sul restauro:

    https://www.effectrode.com/knowledge-base/the-dark-side-of-echorec-restoration/?fbclid=IwAR04iYtLqhOZc2FEQUzB4uNkEMiX6K5HeIO2C3TT_SVdXxP5E1RvF8GnYmI

  5. Buona sera a tutto il gruppo! Qualcuno sa se con l’uscita dei cd, bluray ecc ecc… ci sarà anche un cofanetto “super deluxe” come lo fece per il tuor di The Wall?
    Speriamo…e grazie per la risposta 😊

      1. Ciao Simone, grazie mille per la risposta! Speriamo di si, dai…anche se penso che ci vorrà un rene per comprarlo 😂
        Buona serata a tutti!

  6. Ho un dubbio: per quanto riguarda i biglietti, converrebbe prenderli subito o secondo voi posso aspettare anche qualche giorno? E poi non si era parlato dell’uscita di un cd live di Waters o sbaglio?

    1. ciao! guarda, io sia alla proiezione di the wall che di live at pompeii di David, non ho mai prenotato, mi è bastato andare al cinema con un po di anticipo, anche perché ci sono tre giorni di proiezioni non uno, pero credo dipenda dalla città, dalle mie parti ci sono pochi appassionati, ma se penso a Bologna, roma Milano, magari li si potrebbe prenotare il biglietto per sicurezza..

      1. Grazie mille, comunque io abito a Belluno non in una grande città quindi posso stare tranquillo insomma.
        E per quanto rigurda il cd live di Roger Waters?

  7. Simone , spero di andare a vederlo, perché col film di Pompei , pur essendoci stato live, fu un godimento con quell’audio fantastico

    1. ciao Giain! si, lunedì martedì e mercoledì non sono proprio dei gran giorni x il cinema, se durerà tanto come si diceva, finira tardi ahah comunque me lo aspetto molto “potente”.. vediamo quando sforneranno il primo trailer 😉

      1. Effettivamente come giorni rompono i maroni, per me il migliore è il mercoledì ed in ogni caso devo fare 50 km per andarlo a vedere e se poi durerà così tanto ritornerò a notte fonda 😁😁😁😱😫😭

      2. è già.. soprattutto se la mattina hai la sveglia poco dopo le 5 ahah dai vedremo, possiamo aspettare il bluray in ogni caso, anche se vederlo al cinema è un altra cosa, the wall di qualche anno fa è finito tardissimo mi ricordo 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.