libro

GUIDA AI MIGLIORI LIBRI SUI PINK FLOYD

Non c’è dubbio che per un appassionato dei Pink Floyd, i libri non manchino di sicuro, ce ne sono a decine e molti di essi raccontano “sempre la stessa storia”, qulacuno un pò meglio di altri, e pochi di essi sono ricchi di particolarità. Qui di seguito trovate (a mio parere) i libri fondamentali per un fan dei Pink Floyd.

download (3)Partiamo ovviamente dall’unico libro “ufficiale” scritto da un Pink Floyd in persona: Nick Mason. “Inside Out“. Il libro percorre tutta la storia dei Floyd fino al Live 8 del 2005, ed è veramente l’acquisto obbligato se non avete nessun libro sui Pink Floyd, ricco di immagini inedite e particolari che non troverete in nessun altro libro. La lettura scorre via molto facile perchè ricca di “succose” informazioni su praticamente tutto: live, registrazioni, liti interne alla band e anche di più. Al momento su Amazon Italia non è più disponibile ma per i collezionisti è in vendita la prima edizione “Special Edition” in lingua inglese con tutti gli extra firmato da Nick Mason e Storm Thorgerson alla modica cifra di €3.600…

download (6)Insieme ad Inside Out metto allo stesso livello “Echoes – Storia Completa dei Pink Floyd” di Glenn Povey: praticamente un’enciclopedia di ogni cosa fatta dai Pink Floyd: tutti i live, registrazioni e quant’altro arricchite di date, scalette e recensioni, anche dei Floyd solisti. Naturalmente non può mancare la storia dei Pink Floyd raccontata benissimo arricchita da bellissime immagini.

download (7)Un libro “diverso” è invece  “Visioni“. Il libro è come “ascoltare i Pink Floyd con gli occhi”. È scritto da Storm Thorgerson e desrive tutti i lavori che ha fatto per le copertine dei Pink Floyd e non solo con immagini, rivelazioni, bozze e curiosità. L’ho trovato molto piacevole nella lettura perchè non si prende mai troppo sul serio e ci sono alcuni passaggi molto toccanti quando descrive il suo rapporto con la band.

download (4)Se vi piace viaggiare il libro “Floydspotting” è assolutamente un must have. Una guida unica nel suo genere ai luoghi dei Pink Floyd di Cambridge e di Londra, alle scuole dove sono cresciuti Barrett, Waters, Gilmour, Mason e Wright, alle loro case di ieri e di oggi, ai locali dove hanno suonato da sconosciuti e da rockstar. Un viaggio strano e affascinante in posti magici dell’immaginario rock: la centrale elettrica su cui volò il maiale di Animals, il prato di Lulubelle III, la mucca di Atom Heart Mother, il giardino della copertina di Ummagumma, la spiaggia dove Storm Thorgerson allineò gli 800 letti di A Momentary Lapse Of Reason. Arricchito con oltre 100 foto rare / inedite e con informazioni per poter raggiungere il posto desiderato.

download (1)I 2 libri usciti recentemente dei “The Lunatics” sono sicuramente molto interessanti e se siete in cerca di qualche informazione in più sui Pink Floyd i loro libri fanno al caso vostro. Il primo “Pink Floyd – Storie e Segreti” è un libro ricco di curiosità sulle copertine più misteriose e particolareggiate, gli snodi cruciali dell’attività concertistica, testi e canzoni perdute; e ancora, i video più rari, gli enigmi dislocati fra le immagini e i solchi, i progetti mai nati e altre curiosità, spesso legate all’Italia. Il secondo “Tutte le canzoni dei Pink Floyd – Il Fiume Infinito” uscito da poco è la descrizione di praticamente tutte le canzoni esistenti ufficiali e non solo, dalle prime con Syd Barrett al primo successo di “Atom Heart Mother”, dalla consacrazione planetaria di “The Dark Side Of The Moon” al mito di “The Wall”, aggiornato anche a “The Endless River”. Il libro è un lungo viaggio condotto con una minuzia di ricerca, una precisione di analisi ed una tale massa di informazioni da lasciare impressionati.

download (5)Un libro forse non troppo conosciuto e di difficile reperibilità è invece “Pink Floyd – Discografia Illustrata” di Franco Brizi. Sono rimasto colpito soprattutto dal fatto che metà libro è composto da illustrazioni a tutta pagina di vecchi giornali e magazine d’epoca italiani che vanno dal primo articolo dedicato al gruppo nel 1967, fino al concerto di Venezia e al tour del 1994. Per chi come molti non è in possesso degli originali è a mio avviso uno spasso leggere come i dischi venivano accolti dalla stampa nel momento della pubblicazione!

download (8)Chiudo questo resoconto con un libro a me molto caro: “Pink Floyd: the Black Strat – A History of David Gilmour’s Fender Black Stratocaster“. Purtroppo è in lingua inglese ma se siete appassionati di chitarre e strumentazione in generale come me vi sembrerà di aver trovato il “vaso di Pandora”. Il libro è scritto da Phil Taylor, tecnico personale di David Gilmour e racconta tutte le chitarre possedute e suonate da David nel corso degli anni con tutte le modifiche da lui eseguite su di esse. Ricco di foto inedite e annedoti consiglio caldamente l’acquisto anche a chi non sa l’inglese, solo le foto contenute valgono il prezzo.

Naturalmente ci sono decine di altri libri tutti più o meno validi, come ad esempio quello spettacolare su Syd Barrett intitolato semplicemente “Barrett” o al recentissimo su Venezia ’89 a cura del Floydseum “The Night of Wonders“, ma a mio avviso questi qui descritti sono i più utili, interessanti e ben scritti sulla storia dei Pink Floyd.

Shine On!

Annunci

PINK FLOYD: A HISTORY LIVE SOUND

pf_live_sound_historyIl prossimo anno, sarà pubblicato un nuovo libro che dovrebbe rivelarsi un affascinante spaccato della parte audio dei Pink Floyd. Scritto dall’esperto del settore Mark Cunningham, “Pink Floyd : A History Live Sound” uscirà nel 2014, ma per stuzzicare l’ appetito, Mark ci ha dato un anteprima di quello che conterrà il libro: “Il libro racconterà la storia di come i Pink Floyd sono diventati i pionieri del suono dal vivo e come i produttori di apparecchiature hanno combattuto per tenere il passo con le richieste della band per una migliore, più grande e più alta qualità del suono, in tandem con le loro altrettanto avventurose produzioni teatrali itineranti. Il libro sarà caratterizzato da rare immagini e interviste esclusive condotte da me con il personale dei tour e le persone del settore tra cui Robbie Williams, Phil Taylor, Mick Kluczynski, Andy Jackson, James Guthrie, Buford Jones, Charlie Watkins (WEM), Alan Parsons, Seth Goldman, Bryan Grant e molti altri.” Una gran parte del manoscritto è stata riletta da Roger Waters che ha fatto dei commenti per avere un contenuto ancora più dettagliato. Ci saranno info sui rispettivi tour da solista fino a tutto il “The Wall Live” degli ultimi anni, come modo di mettere in evidenza l’ulteriore progressione del suono live influenzato dai Floyd. Al momento una data precisa per l’uscita non è disponibile, appena ne sapremo di più sarete subito informati.

Shine On!

NEWS IN PILLOLE

calend2014aAnche quest’anno la “Pyramid International” si appresta a pubblicare il tradizionale Calendario “Pink Floyd 2014”, nel consueto formato 30×30. (Codice C12036), sarà disponibile dal 15 luglio sul sito della Pyramid International.

Gerald Scarfe (creatore delle animazioni del film “the Wall”) sarà presente alla mostra “Outside The Wall” il giorno 26 luglio a Padova, (mostra che sarà visibile dal 13 al 28 luglio nella sala Agorà del centro culturale Altinate), mentre su questo sito potete acquistare delle bellissime stampe limitate delle fotografie di David Appleby, che sarà presente anche lui all’inaugurazione della mostra “Outside The Wall” a Padova sabato 13 luglio, alle ore 18:00. Per ogni info potete visitare il sito: http://www.floydseum.org/index.php/IT/

behind_the_wall_fielderUscirà il 2 ottobre 2013 a cura del noto autore e giornalista musicale, Hugh Fielder, un nuovo libro intitolato: “Pink Floyd: Behind The Wall”. Gli editori promettono “la prima completa storia illustrata dei Pink Floyd dal 1965 fino ad oggi“. Il libro promette di raccontare “tutta la storia della band, analizza le loro registrazioni, e fornisce una discografia completa, i lettori scopriranno storie dietro la formazione della band, le registrazioni e tour, così come le aspre dispute, con il pubblico e in privato, con più di 250 immagini, tra performance live e fotografie off-stage così come cimeli rari e manifesti per i  concerti…“. Ricordo per chi fosse interessato che il libro è in lingua inglese con 240 pagine e sarà aquistabile anche su Amazon a questo link: Amazon Italy

viaggiinterstellariStefano Magnani ha dato alle stampe un nuovo libro intitolato “Viaggi interstellari. Le canzoni che hanno fatto la storia dei Pink Floyd“. 192 pagine, edito da Arcana, è una specie di playlist di 30 canzoni, da Arnold Layne a Lucifer Sam, da Shine On You Crazy Diamond ad Another Brick In The Wall; prezzo di copertina € 15.

La band “Unicorn” famosa ai floydiani per la cover che David Gilmour fece di “there’s no way out of here” sul suo primo disco solista, si riformerà per un unico concerto al  Croissant Neuf Summer Festival il 10 agosto.

6468_211345652345738_1061683042_nNick Mason invece si è divertito a suonare la batteria nell’ultimo album di Nicky Haslam.

Su Mojo di agosto (n. 237, in copertina i Beatles) compare un articolo dal titolo “How To Buy… Pink Floyd” che include le opinioni dei lettori riguardo alla band; mentre su Suono di giugno trovate un articolo di 2 pagine con foto dal titolo “Il muro incrollabile” a cura di Nino Gatti e i Lunatics; inoltre è presente un altro articolo di Guido Bellachioma intitolato “Storie del pianeta Pink Floyd“, con 2 pagine dedicate all’intervista a Luca Velletri sulla cover band Floydiana.

È uscita la clip animata “Bad Day At The Office” su Arthur Max, la potete trovare in questo articolo.

Infine brutte notizie per l’Earls Court (famosissima sala di concerti a Londra, dove è stato girato anche il live P.u.l.s.e.): Petizioni online, pubblici appelli e mobilitazioni di residenti, a quanto pare, non sono servite a nulla: il piano di demolizione dello storico complesso londinese è stato approvato dal sindaco Boris Johnson che, pur spiegando alla BBC di essere “pienamente consapevole delle preoccupazioni di alcuni abitanti della zona“, ha ritenuto che “la riqualificazione urbanistica dell’area offrirà un enorme impulso non solo a questa parte della capitale ma all’economia di Londra in senso più ampio“. Il primo cittadino si riferisce al progetto di creare quattro “villaggi” intorno a una via centrale, edificando 7.500 abitazioni di prestigio e creando migliaia di posti fissi di lavoro: Johnson aveva facoltà di rigettare la proposta o di indire una pubblica udienza con gli abitanti del quartiere, ma ha preferito apporre la sua firma alla nuova opera di urbanizzazione che, comunque, richiederà tempi lunghi (una ventina d’anni) per essere completata. La sua decisione provocherà sicuramente polemiche e si è già attirata le critiche del laburista Tom Copley, membro del comitato di sorveglianza London Assembly, che su Twitter, come riporta Music Week, si è detto “molto dispiaciuto ma niente affatto sorpreso che il Sindaco abbia approvato la demolizione dell’Earls Court Exhibition Centre. Una decisione orribile“. Eretta nel 1937 e utilizzata come sede dei Giochi Olimpici estivi del 1948, la Earls Court ha ospitato concerti storici ma è stata anche sede di numerose fiere e manifestazioni, ancora oggi occupa un migliaio di persone, attraendo ogni anno due milioni e mezzo di visitatori con incassi superiori al miliardo di sterline.

Shine On!

NUOVO LIBRO SU STORM THORGERSON

CatturaSarà disponibile a settembre 2013 il nuovo libro su Storm Thorgerson dal titolo: “The Gathering Storm – The Album Art Of Storm Thorgerson“. 256 pagine di cover a cura di Storm nei cinque decenni passati, dagli esordi con Hipgnosis fino alla StormStudios con immagini delle sue migliori opere realizzate per i Pink Floyd, Mars Volta, Led Zeppelin, Muse, Peter Gabriel, Genesis, Audioslave, Biffy Clyro, Rainbow, e moltissimi altri. Stampato in Italia su carta semi opaca formato 31×25 cm. in preordine a £ 30.00 a questo link. Sconsiglio l’acquisto a chi è già in possesso di vecchie edizioni come “Taken By Storm” anche se sicuramente questo volume sarà aggiornato con tutti i suoi ultimi lavori come possiamo vedere dalla copertina.

 

Shine On!

NUOVO LIBRO SU ROGER WATERS

roger_waters_the_man_behind_the_wallSi chiamerà “ROGER WATERS: THE MAN BEHIND THE WALL” il nuovo libro dello scrittore musicale Dave Thompson e sarà pubblicato il 17 settembre 2013, descritto come: “La prima biografia completa dell’autore di The Dark Side of the Moon, Wish You Were Here, e, naturalmente, The Wall. Il libro ripercorre tutta la sua vita con i suoi compagni di band, con il suo pubblico e soprattutto con se stesso. Ci saranno anche interviste esclusive con amici e colleghi. Roger Waters: l’uomo dietro il Muro smantella il muro mattone dopo mattone, rivelando l’uomo che lo ha costruito in tutta la sua gloria “. Edito da “Backbeat Books” con 288 pagine e in lingua inglese. Al momento non è prevista una edizione in lingua italiana. Per l’acquisto su prenotazione: Amazon UKAmazon.com (US etc.)Amazon.caAmazon FranceAmazon GermanyAmazon Espana and Amazon Italy.

Shine On!

NUOVO LIBRO DI RON GEESIN SU ATOM HEART MOTHER

flaming_coverSi intitolerà “The Flaming Cow: The Making of Pink Floyd’s Atom Heart Mother”, nuovo libro in uscita il 17 luglio 2013 a cura di Ron Geesin.  Con una copertina molto suggestiva, il libro offre una visione della collaborazione tra i Pink Floyd e il compositore Ron Geesin che portò alla pubblicazione nel 1970 di Atom Heart Mother, primo album dei Floyd a raggiungere il n°1 nel Regno Unito. Oltre a fotografie inedite dalle sessioni di registrazione ad Abbey Road, Londra e Parigi, Ron spiega come è stato scelto il titolo, perchè il suo nome non è apparso nei crediti dell’album, cosa lo ha spinto a lasciare Hyde Park in lacrime, perchè ai Floyd non è piaciuto il lavoro finale e molto altro. Il libro di 144 pagine (con la prefazione di Nick Mason) promette di essere davvero un bel libro. Si potrà aquistare appena sarà disponibile attraverso questi link:  Amazon UKAmazon.comAmazon.caAmazon FranceAmazon GermanyAmazon Espana e Amazon Italy (Per l’acquisto dall’italia si consiglia di utilizzare Amazon Italia per non incorrere a tasse ulteriori alla spesa di spedizione)

Shine On!