londra

DAVID GILMOUR SUL PALCO ALLA ROYAL ALBERT HALL CON RICHARD THOMPSON!

Per celebrare il suo settantesimo compleanno, il cantautore inglese Richard Thompson ha organizzato un concerto alla Royal Albert Hall di Londra con una serie di special guest, tra cui David Gilmour, che ha fatto la sua prima apparizione sul palco dopo la vendita per beneficienza di moltissime delle sue chitarre. Lo spettacolo è stato un mix di 34 brani del materiale di Richard, alla fine del secondo tempo è apparso David Gilmour che ha eseguito “Dimming Of The Day” e “Fat Old Sun”, infine ha partecipato all’encore “Meet On The Ledge” insieme a tutti gli altri ospiti della serata.

(altro…)

DAVID GILMOUR OSPITE DI RICHARD THOMPSON A SETTEMBRE!

All’inizio di quest’anno, Richard Thompson ha annunciato uno spettacolo per celebrare il suo settantesimo compleanno, che si terrà il 30 Settembre 2019 alla Royal Albert Hall di Londra. Al momento dell’annuncio, erano stati promessi ospiti speciali, ma questi non erano stati rivelati – fino ad ora.
Ad unirsi a Richard e alla sua band saranno i seguenti, elencati in ordine alfabetico (per nome): Alistair Anderson, Ashley Hutchings, Bob Mold, Christine Collister, Danny Thompson, Dave Mattacks, Dave Pegg, David Gilmour, Derek Smalls, Eliza Carthy, Hugh Cornwell, Jack Thompson, James Walbourne, Judith Owen, Kami Thompson, Kate Rusby, Linda Thompson, Loudon Wainwright III, Maddy Prior, Marc Ellington, Martin Carthy, Olivia Chaney, Simon Nicol, Teddy Thompson e Zara Phillips.

Una bella line-up, e l’inclusione di David Gilmour è un primo passo pubblico per dimostrare che – esattamente come ha detto – la recente vendita di una grossa fetta delle sue chitarre per beneficenza, non era un segno di pensionamento. Ancora non vi è alcuna indicazione su cosa si esibirà o per quanto tempo.

I biglietti sono attualmente esauriti, ma è del tutto possibile che alcuni possano essere resi disponibili più vicini all’evento, quindi chi  è interessato a  partecipare, può controllare regolarmente su RoyalAlbertHall.com/tickets.

David Gilmour ha già omaggiato Richard Thomson nel suo dvd “In Concert” dove ha suonato  la bellissima “Dimming of the Day”.

Shine On!

“NICK MASON’S – SAUCERFUL OF SECRETS” PRIMI CONCERTI A LONDRA

Nick Mason non ha mai nascosto la sua voglia di tornare a suonare dal vivo, ma si è stufato di aspettare un’occasione a nome Pink Floyd, che non avverrà, quindi cosa fa? Si inventa un progetto tutto suo, crea una nuova formazione per suonare le canzoni dei Pink Floyd che più gli piacciono, quelle del primo periodo della band, non negli stadi, non nelle arene, ma nei piccoli pub londinesi, per una manciata di persone. Un’idea “folle” per alcuni, ma davvero bella e inaspettata.

Per i fan dei Pink Floyd la scaletta è da brivido: niente “classiconi” come Money, Wish You Were Here o Comfortably Numb, ma vere e proprie perle dei primissimi anni della band dal 67 al 72, canzoni che, sinceramente, ho sempre sperato di ascoltare dal vivo.

Interstellar Overdrive, Astronomy Domine, Lucifer Sam, Fearless, Obscured By Clouds, When You’re In, Arnold Layne, The Nile Song, Green Is The Colour, Let There Be More Light, Set The Controls For The Heart Of The Sun, See Emily Play, Bike, One Of These Days, A Saucerful Of Secrets, Point Me At The Sky.

(altro…)

NICK MASON: “SAUCERFUL OF SECRETS” – IL NUOVO PROGETTO LIVE

Quando Nick Mason durante una intervista in Italia aveva annunciato il suo nuovo progetto di recarsi in piccoli locali, per suonare le prime canzoni dei Pink Floyd, pochi lo avevano preso sul serio. Per quanto improbabile, Nick era del tutto sincero era ecco annunciati una serie di quattro spettacoli a Londra con la sua nuova band.
Nick Mason’s Saucerful Of Secrets” -questo il nome del progetto- riunisce alcuni nomi familiari, tutti grandi musicisti: i membri di Nick sono Gary Kemp e Lee Harris alla chitarra, Guy Pratt al basso e Dom Beken alle tastiere. Kemp è meglio conosciuto per il suo lavoro con gli Spandau Ballet, Harris come aver suonato la chitarra con The Blockheads (Ian Dury’s band), Guy Pratt non ha bisogno di presentazioni e Beken è principalmente conosciuto per il suo lavoro con The Orb e Transit Kings (con Pratt).

La band suonerà le prime canzoni dei Pink Floyd in quattro intimi spettacoli dal vivo a maggio, in due piccoli locali a Londra.
I biglietti per i quattro concerti intimi, che sono assolutamente da non perdere, sono già in vendita:

www.thesaucerfulofsecrets.com

Le date sono le seguenti:
Domenica 20 maggio Dingwalls, Camden
Lunedì 21 maggio Half Moon, Putney
Mercoledì 23 maggio Half Moon, Putney
Giovedì 24 maggio Half Moon, Putney

Questa è un’opportunità unica per sperimentare il celebre e significativo primo lavoro dei Pink Floyd suonato dal vivo, comprese le canzoni degli album “The Piper At The Gates of Dawn” e “A Saucerful Of Secrets”.
A causa delle dimensioni dei luoghi, i biglietti sono molto limitati e ci aspettiamo che li vendano molto rapidamente. A tutti i possessori del biglietto sarà richiesto un documento di identità per l’ingresso agli spettacoli.

Shine On!

PINK FLOYD: ANTEPRIMA DELLA MOSTRA “THEIR MORTAL REMAINS”

Dal 13 maggio al 1 ottobre, sarà aperta nel bellissimo Victoria & Albert Museum di Londra la prima grande retrospettiva dedicata ai Pink Floyd: ‘Their Mortal Remains‘. Un percorso multisensoriale trasporterà lo spettatore all’interno di una serie di sale allestite con cimeli, progetti, scenografie e naturalmente musiche di un dei gruppi più importanti e influenti del mondo. In occasione del 50esimo anniversario della pubblicazione del primo singolo, ‘Arnold Layne’, ‘The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains’ sarà una mostra fuori dal comune: “Il Victoria & Albert è il posto giusto per illustrare il grande contributo artistico, non solo musicale ma anche visuale, che una band come i Pink Floyd ha dato alla cultura del nostro tempo“, ha dichiarato Martin Rotj, direttore del museo. “Una band che ha creato non solo musica straordinaria, ma anche spettacolari show musicali, copertine di album diventate icone e un’espressione creativa senza eguali“. La mostra, finita l’esposizione di Londra, farà il giro del mondo e toccherà anche l’Italia.

Qui potete vedere delle foto in anteprima della mostra trovate in rete:

A questo link una bell’articolo a cura di Nino Gatti sulla mostra.

http://pinkfloydexhibition.com/

Shine On!

PINK FLOYD: DAL 13 MAGGIO LA MOSTRA “THEIR MORTAL REMAINS” – TRAILER

Dal 13 maggio al Victoria and Albert Museum di Londra, sarà in scena la mostra “Their Mortal Remains” e sarà un viaggio audiovisivo attraverso 50 anni di storia dei Pink Floyd, il collegamento con la musica, l’arte e il design, la tecnologia del suono e le performance dal vivo: dai loro esordi sulla scena underground nel 1960 a Londra fino ai giorni nostri. La mostra avrà la durata di 20 settimane.

A questo link il sito ufficiale dove è possibile acquistare i biglietti, a questo link invece la pagina Facebook.

Ricordo inoltre che a questo link Amazon è possibile acquistare il libro ufficiale della mostra con ben 304 pagine (in lingua Inglese).

Shine On!