venezia

1989: PINK FLOYD A VENEZIA – DOCUMENTARIO

La sera del 15 Luglio 1989, i Pink Floyd fecero quello che venne considerato come “il concerto del secolo”, sul bacino di San Marco, a Venezia, in concomitanza con la “Festa del Redentore”: dopo quasi 30 anni la tv “TeleVenezia” ha cercato negli archivi e ha trovato un bellissimo documentario di quasi 20 minuti con immagini rarissime su questo “folle” concerto e gli 8 giorni di preparativi.

Clicca qui per il video!

Shine On!

PINK FLOYD A VENEZIA 1989 – 25 ANNI DOPO

veneziane9Dopo il grande successo della mostra “Outside the Wall” realizzata a Padova lo scorso luglio, l’Associazione Culturale Floydseum (www.floydseum.org) sta lavorando ad una futura mostra da realizzare il prossimo anno a Venezia per festeggiare i 25 anni del famoso concerto che i Pink Floyd hanno tenuto sulla zattera galleggiante posta di fronte a San Marco. L’Associazione è alla ricerca di foto scattate quel famoso 15 luglio 1989, durante lo show e nei momenti pre e post concerto, quindi se sei una delle fortunate persone che erano presenti al concerto ed hai scattato delle foto, sei invitato a spedirle all’indirizzo segreteria@floydseum.org. Le tue foto potrebbero diventare parte della futura mostra e/o di una futura nuova pubblicazione relativa all’evento, quindi non esitare a contattare il Floydseum, è sicuramente una grande opportunità per condividere la tua passione rosa e per vedere le tue foto esposte all’interno di una grande mostra!

Fonte: http://www.heyou.it/

Shine On!

RECENSIONI: DAVID GILMOUR LIVE VENEZIA 12/8/06

La passione per i Floyd era esplosa da tempo, ma non quanto bastava per aver mai visto i mitici dal vivo, non avendo potuto andare al Live8 (per un floydiano sarebbe stato come trovare il “sacro graal”) era una mancanza che non sopportavo. Quando David Gilmour annunciò al mondo l’On An Island Tour” mi venne quasi un colpo, sapere poi che avrebbe suonato con Richard Wright (e già sono metà Pink Floyd), Guy Pratt (che aveva suonato con loro da 20 anni) e Dick Parry (che non ha bisogno di presentazioni) era un sogno che si realizzava. Decisi di andare alla data di Venezia il 5 agosto.  La sera prima mi collego al sito http://www.pink-floyd.it/ e scopro che una trave del palco ha ceduto e i concerti erano rimandati a data da destinarsi, avendo già prenotato treno e albergo decido di andare lo stesso e verificare la situazione nella speranza di qualche ripensamento (che non ci fu) ma annunciarono che la data sarebbe stata recuperata una settimana dopo, l’11 e il 12 agosto… (altro…)