roma

DAVID GILMOUR: ROMA – CIRCO MASSIMO

foto-concerto-david-gilmour-roma-02-luglio-2016_Panucci_-08

David Gilmour ha tenuto i suoi due concerti al Circo Massimo di Roma! Le recensioni parlano di due show veramente incredibile dove David ha suonato e cantato in maniera impeccabile, molto superiore ai concerti del 2015. Sarà l’aria italiana ma durante lo show ha anche parlato più volte in italiano: “Grazie di essere qui malgrado la partita” , “Troppo gentili“.

A questo link i video del concerto. Clicca qui invece per la recensione!

Questa la scaletta di Sabato 2 Luglio:

First Set: 5 A.M.; Rattle That Lock; Faces Of Stone; Wish You Were Here; What Do You Want From Me; A Boat Lies Waiting; The Blue; Money; Us And Them; In Any Tongue; High Hopes.
Second Set: Astronomy Domine; Shine On You Crazy Diamond (Parts 1-5); Fat Old Sun; Coming Back To Life; On An Island; The Girl In The Yellow Dress; Today; Sorrow; Run Like Hell.

Encores: Time/Breathe (reprise); Comfortably Numb.

Questa la scaletta di Domenica 3 Luglio:

First Set: 5 A.M.; Rattle That Lock; Faces Of Stone; Wish You Were Here; What Do You Want From Me; A Boat Lies Waiting; The Blue; Money; Us And Them; In Any Tongue; High Hopes.Second Set: One Of These Days; Shine On You Crazy Diamond; Fat Old Sun; Coming Back To Life; On An Island; The Girl In The Yellow Dress; Today; Sorrow; Run Like Hell.

Encores: Time/Breathe (reprise); Comfortably Numb.

(altro…)

DAVID GILMOUR & POLLY SAMSON – PRESENTAZIONE DEL ROMANZO “LA GENTILEZZA”

Cattura12Articolo di Stefano Mannucci da iltempo.it

Prendi un tramonto romano, aggiungi lo scenario di una sontuosa villa sull’Appia Antica (con tanto di falco padronale pronto a spiccare al volo), e mettici dentro i coniugi Gilmour. David è il sussiegoso countryman che ha contribuito allo sballo mentale di tre generazioni di fan, e che stasera e domani diventerà il dominus del Circo Massimo, per il doppio sold out nell’arena da 13 mila posti seduti costruita per l’occasione, sotto l’egida del Postepay Sound Rock in Roma. Sua moglie Polly Samson è autrice di molti suoi testi, ed è un sodalizio sentimentale e artistico che dura da più di vent’anni, dai tempi di «The Division Bell». Il cocktail capitolino alla vigilia del concerto è dedicato all’uscita italiana del romanzo di Polly «La Gentilezza» (edito da Unorosso), un plot in cui «la sfida è vivere l’amore senza farsene sopraffare», e dove gli echi del «Paradiso Perduto» di Milton, tanto caro all’autrice, tornano a farsi sentire come già in «Rattle That Lock», il brano luciferino che dà il titolo al più recente album solista del marito. In un evento dove la rockstar resta galantemente un passo indietro per lasciare la scena alla consorte, non c’è spazio per domande sui vecchi dissidi dei Pink Floyd, ma qualcosa di intrigante esce fuori. Per esempio su come iniziò il sodalizio autoriale dei Gilmour. Racconta lei: «Erano rimasti in tre, e David lavorava in studio con Nick Mason e Rick Wright. Io ero la sua fidanzata. Avevo una febbre altissima e lui tornava a casa portandomi brodino di pollo e nuove canzoni da valutare. Mi diceva: “che ne pensi di una frase qui? Ne avrei bisogno”. Io dicevo cose sconnesse e a lui piacevano. Mi promise che non mi avrebbe mai coinvolto con il mio nome: avevo paura di diventare la Yoko Ono dei Pink Floyd. Ma ripensandoci, non sarebbe stato poi così male, visto che Yoko, a 80 anni, ancora produce arte ad alto livello». David, dal canto suo, ama «quel momento in cui il brano viene registrato e io canto le parole di mia moglie, che calzano in modo perfetto, come un abito, sulla musica. Lei scrive anche poesie, ma i testi sono una cosa diversa, tendo a non mischiare le due cose. Non so dire in quanti e quali modi collaboreremo in futuro io e lei. Lei suona anche il piano…Avremo altre fonti di ispirazione, così come è stato con Milton in questo libro e in “Rattle That Lock”. Per ora dobbiamo pensare agli impegni correnti, quando sarà finito il tour vedremo, sarà bello godersi Roma in qualche passeggiata creativa. Questa è la più bella città d’Europa, dopo il fattaccio Brexit». Sull’uscita traumatica dalla Gran Bretagna i Gilmour si dicono «disgustati». Polly sottolinea che «questo referendum ha rivelato il razzismo montante nel nostro paese. La cosa buona è stata la posizione contraria di tanti ragazzi, che sono maturati politicamente. Ma è stata una terribile tragedia. Io e David ci sentiamo europei, prima che inglesi». Il sommo chitarrista ironizza sul brano (e album) «On an island», di dieci anni fa. «Allora eravamo su un’isola greca, e da quello ne trassi una metafora. Oggi forse dovrei toglierlo dai miei concerti, in un momento storico così particolare». I due flirtano come fidanzatini: lui le ruberebbe «la sua capacità di metter giù parole giuste così in fretta. Io sono lento, e non così bravo. Polly riesce a farmi sentire mio ciò che scrive». Lei invidia al consorte «la sua calma, e la capacità di rassicurare gli altri». C’è tempo anche per scherzare sulle canzoni che ispirarono David prima della sua mirabolante avventura pinkfloydiana. Ce n’era qualcuna italiana? «Quando calienta el sol», rivela divertito. «Ma non la canterò adesso». E neppure stasera al Circo Massimo, c’è da scommetterci. Lì c’è da aprire un altro libro: quello che, tra capolavori antichi e nuove suggestioni, tra gli eterni omaggi a Syd Barrett e quello nuovo, commovente per l’amico scomparso Rick Wright («A boat lies waiting»), in alcune pagine svela il mistero della faccia oscura della luna. E che da 45 anni non smette di incantarci.

A questo link una bella galleria fotografica dell’evento.

(altro…)

DAVID GILMOUR: MINI-TOUR ITALIANO

9David Gilmour è pronto a far partire quello che è diventato nel corso dei mesi, con continui annunci, un vero e proprio mini-tour italiano con sei date in tre location diverse, e un altro paio di eventi, ma vediamo tutti gli appuntamenti di questi giorni:

Cittadinanza onoraria di Pompei: David Gilmour diventerà cittadino onorario di Pompei. Il conferimento del prestigioso riconoscimento avverrà in forma assolutamente privata. Sono top secret infatti la data e l’orario d’inizio della cerimonia, come da esplicita richiesta dell’artista. L’incontro a palazzo De Fusco avverrà comunque entro il 7 luglio. Soddisfatto Matteo Apuzzo, presidente dell’associazione “Live at Pompeii” che ha avanzato all’amministrazione comunale la proposta di annoverare Gilmour tra i cittadini illustri. Una richiesta che è stata immediatamente accordata. «Sto semplicemente portando avanti una sorta di missione. Prima con Adrian Maben e ora con David Gilmour. L’anno scorso proposi al sindaco Ferdinando Uliano di conferire la cittadinanza onoraria a Maben e devo dire che si mise subito a disposizione. Approfittando della presenza di Gilmour a Pompei, anche per lui ho messo subito mano all’istanza per il conferimento della cittadinanza onoraria. Insieme alla mia associazione, “Live at Pompeii”, abbiamo protocollato la richiesta al Comune. Altro passaggio fondamentale è stato quello di mettermi in contatto con il management di David Gilmour, spiegando che c’era questa iniziativa e che, a mio avviso, valeva la pena di prenderla in considerazione. Ebbene, dopo appena due giorni il manager mi ha risposto dicendomi che David accettava volentieri la cittadinanza onoraria di Pompei. Il resto è storia. La soddisfazione è massima e credo di poter parlare anche a nome di tanti pompeiani che si sono detti entusiasti per l’iniziativa».

Venerdì 1 Luglio: alle 18.30, Roma ospiterà un evento esclusivo che celebra il connubio di musica e letteratura in una serata con due protagonisti illustri: la scrittrice Polly Samson e il marito David Gilmour. Al centro dell’evento la presentazione del romanzo “La Gentilezza” di Polly Samson, edito dalla casa editrice piacentina Unorosso. L’evento si svolgerà davanti a una platea selezionatissima di 120 persone, tra giornalisti, blogger letterari e fan della coppia; il pubblico sarà ospitato in una location esclusiva e segreta, una villa glamour sull’antica Via Appia, e assisterà alla presentazione ufficiale del romanzo, oltre che a un dialogo a due voci, quella di Gilmour e di sua moglie, che avrà per tema il processo artistico e intellettuale che ha dato vita ai tanti successi musicali nati dal loro sodalizio. Seguirà un elegante aperitivo finger food curato da Cristal Catering. La serata è organizzata dalla casa editrice Unorosso e dallo staff di Satellite Libri e del Roma Secret Store, con la collaborazione dell’associazione culturale The Lunatics.

Queste le date del Rattle That Lock World Tour 2016 in Italia:

Sabato 2 / Domenica 3 Luglio: ROMA – CIRCO MASSIMO – A questo link le info per l’evento. Apertura cancelli ore 17.30

Giovedì 7 / Venerdì 8 Luglio: POMPEI – ANFITEATRO ROMANO

Domenica 10 / Lunedì 11 Luglio: VERONA – ARENA DI VERONA

Tutti i concerti inizieranno alle ore 21.00

Pink Floyd Italia invita tutti coloro che parteciperanno a mandare una mini-recensione a simone185@libero.it , nei giorni seguenti se ci saranno abbastanza recensioni verrà pubblicato un articolo con tutte le vostre impressioni!

A questo link una bella fotogallery dell’incontro con il ministro Franceschini.

Shine On!

(altro…)

DAVID GILMOUR: INFO PER IL CIRCO MASSIMO

CatturaDavid Gilmour è pronto a far partire il mini-tour italiano e le prime date saranno il 2 e 3 luglio a Roma, al Postepay Sound Rock, e quindi l’organizzazione ha diramato una serie di informazioni utili e consigli per chi si recherà in città per assistere allo spettacolo.

Ecco tutte le informazioni utili per i concerti che si terranno al Circo Massimo di Roma:

*Ingressi*
Saranno due gli ingressi all’area concerto del Circo Massimo. L’ingresso 1 in via di San Gregorio, angolo via dei Cerchi; l’ingresso 2 in via della Greca. L’apertura dei cancelli è fissato alle ore 17.30, l’inizio del concerto alle ore 21. Gli spettatori sono gentilmente invitati a recarsi al Circo Massimo entro le 21 per non arrecare disturbo all’artista, allo show e agli spettatori già seduti.

*Diversamente abili*
Le persone diversamente abili in possesso del biglietto dedicato potranno accedere all’area riservata posizionata sulla tribuna laterale (lato via dei Cerchi). Il biglietto consentirà l’ingresso sia alla persona diversamente abile che ad un accompagnatore. Il parcheggio riservato alle persone diversamente abili sarà situato in Piazza della Bocca della Verità. Sarà possibile accedere al parcheggio, riservato a coloro che sono già in possesso del biglietto dedicato, da via Luigi Petroselli.

*Ritiro biglietti e accrediti*
Il ritiro degli accrediti stampa, foto, Postepay e omaggi sarà consentito presso il botteghino in via della Greca a partire dalle ore 17.30.

*Viabilità*
Il traffico cittadino subirà alcune modifiche. Ecco le strade che saranno chiuse al traffico veicolare: dalle ore 00.30 del 30 giugno via dei Cerchi e metà carreggiata di via dell’Ara Massima di Ercole. Dalle ore 8.00 di venerdì 1 luglio riduzione carreggiata di via del Circo Massimo, la restante consentirà il doppio senso di circolazione fino alle 12 di sabato 2 luglio. Dalle ore 2:00 di sabato 2 luglio (domenica 3 compresa) chiusura aree che adducono al concerto (ad eccezione dei residenti ed aventi diritto): via del Circo Massimo, via delle Terme Deciane, via Clivio dei Publicii, via di Valle Murcia, via della Greca, via di San Teodoro. Dalle ore 12:00 saranno chiusi gli accessi di vico Jugario (ad eccezione dei residenti ed aventi diritto).

(altro…)

POLLY SAMSON: EVENTO A ROMA PER L’USCITA DEL SUO ROMANZO “LA GENTILEZZA”

13466040_1425419254150312_3606140676360046326_nVenerdì 1 Luglio alle ore 18.30 si terrà la presentazione del libro “La gentilezza” di Polly Samson. L’evento, per motivi di sicurezza ed organizzazione, sarà a numero chiuso e ad inviti. Il luogo sarà comunicato solo dopo essersi registrati ed aver ricevuto la conferma della partecipazione. Una parte degli inviti sarà destinata a giornalisti e blogger e una parte destinata al pubblico. Gli interessati possono inviare un messaggio su questa pagina o una mail a info@satellitelibri. Purtroppo si avrà l’arduo compito di effettuare la selezione un po’ ragionata e un po’ casuale in entrambi i gruppi. Le persone che risulteranno invitate saranno contattate personalmente per una conferma.

Nel 2015 Polly Samson annuncia l’uscita del suo nuovo romanzo “The Kindness”, pubblicato in Gran Bretagna e negli Stati Uniti. Il libro è ora arrivato in Italia, col marchio Unorosso, scopriamone la trama:
La caduta di Julian comincia nel momento in cui incrocia lo sguardo di Julia. Julia è sposata ed è otto anni più grande di lui; Julian è uno studente di Lettere molto dotato, con un futuro nel mondo accademico. Ignorando gli avvertimenti di famiglia e amici, i due lasciano tutto quello che hanno per stare insieme. La loro nuova vita a Londra è all’insegna dell’immensa felicità, soprattutto dopo la nascita della tanto desiderata figlia Mira. Quando Julian sente che Firdaws, la sua adorata casa d’infanzia, è in vendita si prefigge l’obiettivo di ricreare lì un paradiso perduto per la sua nuova famiglia. Ancora una volta, l’amore lo acceca. È solo quando Mira si ammala gravemente che Julia si trova nell’impossibilità di continuare a nascondergli lo scioccante segreto che esiste al centro delle loro vite.
Lirico, struggente e reso squisitamente, il secondo romanzo di Polly Samson esplora in profondità un inganno che viene presentato come un dono, un tradimento ammantato dalla gentilezza, e chiede a noi stessi se davvero riusciremo ancora a fidarci degli altri. Il risultato è un’indimenticabile storia d’amore, dolore, tradimento e riconciliazione, magistralmente disegnata e raccontata splendidamente.

Chi è Polly Samson?
Figlia di Lance Samson, diplomatico nato ad Amburgo e giunto in Inghilterra bambino grazie al Kindertransport nel 1938, e di Esther Cheo Ying, scrittrice cinese autrice del libro di memorie “Black Country to Red China”, dove racconta la sua vita da maggiore nell’esercito di Mao Zedong, Polly vive un’infanzia problematica e solitaria. Il suo rifugio sono le storie che scrive e illustra fin dalla più tenera età.
A diciott’anni, dopo aver lavorato per un anno come teleoperatore, si trasferisce a Londra e trova lavoro nell’editoria. Quell’ambiente, di cui si innamora immediatamente, le permette di crescere professionalmente, fino a diventare membro del consiglio di amministrazione della casa editrice Jonathan Cape. Incontra lo scrittore Heathcote Williams, dal quale ha un figlio, Charlie, ed inizia a lavorare come giornalista freelance per importanti quotidiani inglese: The Guardian, The Observer, Daily Mail e Sunday Times. La storia con Williams naufraga quasi subito e nel 1993, Polly Samson collabora come coautrice ai testi delle canzoni dei Pink Floyd per l’album “The Division Bell”. L’album scala le classifiche di Europa e America. Nel 1999, esce la sua prima raccolta di racconti brevi “Lying in Bed”, definita da più parti “Libro dell’anno” e seguita nel 2000 dal romanzo “Out of the Picture”. È del 2010 la raccolta “Perfect Lives”.
Nel frattempo, Polly continua a scrivere i testi per la maggior parte delle canzoni da solista del marito David, riunite nell’album di successo “On An Island”, datato 2006.

Questo il link alla pagina Facebook dell’evento. – Ancora non è dato sapere se David Gilmour sarà presente all’evento.

Il libro uscirà in Italia Venerdì 1 Luglio e sarà acquistabile anche da Amazon a questo link.

AGGIORNAMENTO:

Aggiornamento sull’evento relativo alla presentazione del libro “La gentilezza” di Polly Samson. Abbiamo inviato messaggi e mail di risposta a tutti quelli chehanno avuto la fortuna di vedere accettata la richiesta. Abbiamo difficoltà a rispondere anche a quelli che non sono finiti nella lista dei 100 partecipanti all’evento. Comunque se non avete ricevuto una risposta vuol dire che non siete finiti nella lista. Vista l’enormità di richieste stiamo provando ad allestire una diretta web. La presentazione sarà divisa in due parti: una legata più strettamente al libro e l’altra sulla collaborazione nei testi delle canzoni di David Gilmour approfittando della presenza del musicista e cantante stesso. Si avvertono i partecipanti che essendo un evento legato alla scrittrice Polly Samson e non al chitarrista dei Pink Floyd, David Gilmour non sarà disponibile a mettere autografi né a fare fotografie con i suoi fan. Ogni tentativo simile sarà motivo di allontanamento del responsabile.

Shine On!

DAVID GILMOUR AL CIRCO MASSIMO 2 – 3 LUGLIO 2016

CatturaDavid Gilmour si esibirà per la sua prima volta al Circo Massimo di Roma che per l’occasione sarà allestito a teatro, come evento speciale del Postepay Rock in Roma.

Dopo l’annuncio delle date di Verona e Pompei, Il “Rattle That Lock World Tour” si arricchisce dunque di due show romani che entreranno nella storia come concerti rock con posti a sedere in venue storiche.

David Gilmour ama suonare in venue storiche ed ama dare ai fan l’opportunità di vederlo dal vivo in contesti spettacolari. Il Circo Massimo di Roma è stato costruito nel VI sec. A.C. e veniva utilizzato come ippodromo per le corse dei cavalli. Oggi è un grande parco pubblico, utilizzato anche per concerti.

Le nuove date:
2  Luglio – Roma, Circo Massimo – Postepay Rock In Roma

3 Luglio – Roma, Circo Massimo – Postepay Rock In Roma

La prevendita dei biglietti sarà avviata alle ore 10 di giovedì 7 aprile.

Sarà possibile acquistare fino a un massimo di quattro biglietti a persona. Settori: da € 60,00 + d.p. a € 120,00 + d.p.

Altre info appena disponibili!

Fonte: www.ticketone.it  – www.rockinroma.com

Shine On!