atom heart mother

PINK FLOYD: ATOM HEART MOTHER @ ST. TROPEZ 1970

Nuovo video dal canale YouTube dei Pink Floyd, sempre tratto dal cofanetto “The Early Years 1965-1972”: questa volta è un video di quasi 14 minuti tratto dal canale francese Pop Deux che ha filmato l’esibizione della suite Atom Heart Mother senza orchestra (oltre ad altre canzoni presenti nel cofanetto) dal concerto che i Pink Floyd tennero nel sud della Francia l’8 Agosto del 1970 al festival di St. Tropez.

Shine On!

ATOM IN ROME

nuovacover_atom2“ATOM IN ROME – Tutte le generazioni sotto il segno dei Pink Floyd”. Concerto per gruppo rock, coro, sezione ottoni, violoncello… con testi recitati, danza, mostra vinili e poster, radio, video e laser show… dopo i due sold-out all’Auditorium Conciliazione di gennaio e febbraio 2013 torna a grande richiesta “ATOM IN ROME”, nel nuovo e stimolante allestimento… quando il rock incontra la musica classica per sperimentare una nuova dimensione Pinkfloydiana… Esecuzione integrale in prima assoluta dell’album “Atom Heart Mother”, oltre ad altri brani leggendari per l’evoluzione del rock contemporaneO. Dalle 20 alle 24 di SABATO 5 OTTOBRE al Granteatro di Viale Maurizio Barendson, Saxa Rubra/Roma. Apertura porte ore 20 – inizio concerto ore 21 – spettacolo diviso in due tempi – prevendita biglietti sui circuiti LISTICKET e BOX OFFICE LAZIO – Greenticket.

info Magic Sound 06/2423511 / http://www.atominrome.com/

Shine On!

(altro…)

“ATOM AT NIGHT” A RAVELLO

AtomAtNightInRavello_12Luglio2013Il 12 Luglio, dalle 21.00, l’Atom At Night, il concerto evento dedicato ai Pink Floyd, sbarca nel suggestivo scenario del Belvedere di Villa Rufolo, a Ravello (Campania), inserito tra gli eventi della dodicesima edizione del Ravello Festival 2013, la rassegna internazionale di mostre, concerti, danza e teatro che, dal 29 giugno al 7 settembre, si terrà nella rinomata cittadina costiera e ospiterà oltre quaranta eventi in ben settanta giorni di programmazione. Dopo il successo dello scorso 27 Gennaio al Palamangano di Scafati a cui presero parte oltre 2000 persone, tra musicofili, amanti del genere e fan, il concerto dedicato al celebre quartetto britannico è pronto ad emozionare il pubblico di Ravello per una serata di grande musica, dalle atmosfere uniche e ricercate, non a caso ribattezzata: Atom At Night in Ravello. Ospitato in uno dei più antichi festival musicali d’Europa e negli stupendi giardini di Villa Rufolo che, nel 1880, destarono anche la meraviglia di Wagner, l’evento vedrà l’unione del rock alla sinfonia, proprio come previsto nella versione originale di Atom Heart Mother, la suite concepita negli anni ’70 dal compositore britannico Ron Geesin, eseguita per l’occasione con arrangiamenti inediti. Atom at Night è anche un viaggio di due ore e mezza attraverso i brani, eseguiti per la prima volta nel Sud Italia in chiave sinfonica e con arrangiamenti inediti, che hanno segnato la discografia dei Pink Floyd: Shine On You Crazy Diamond, Dogs Of War, Time, Money, Another Brick In The Wall, sono solo alcuni di questi a cui non mancheranno delle novità al fine di omaggiare lo speciale appuntamento di Ravello.

Per l’acquisto del biglietto visitare il sito ufficiale della manifestazione, www.ravellofestival.com , cliccare sul menù in alto a destra “Box Office” e selezionare “Acquista on-line”. (altro…)

PINK FLOYD IN AUSTRIA 1971

david6546555Circa un anno fà è comparso su youtube un video inedito del festival di Ossiach in Austria dove l’1/7/1971 si esibirono anche i Pink Floyd. (nel video li possiamo vedere dal minuto 3.00). I brani in scaletta erano Echoes, Careful With That Axe Eugene, Set The Controls For The Heart Of  The Sun e Atom Heart Mother (che la possiamo ascoltare nel video) con sezione di fiati e coro. La particolarità dell’evento è che era un festival di musica classica, e i Floyd insieme ai Tangerine Dream furono gli unici gruppi “non di musica classica”  invitati a partecipare.  A questo indirizzo potete trovare delle belle foto inedite del concerto.

Shine On!

NUOVO LIBRO DI RON GEESIN SU ATOM HEART MOTHER

flaming_coverSi intitolerà “The Flaming Cow: The Making of Pink Floyd’s Atom Heart Mother”, nuovo libro in uscita il 17 luglio 2013 a cura di Ron Geesin.  Con una copertina molto suggestiva, il libro offre una visione della collaborazione tra i Pink Floyd e il compositore Ron Geesin che portò alla pubblicazione nel 1970 di Atom Heart Mother, primo album dei Floyd a raggiungere il n°1 nel Regno Unito. Oltre a fotografie inedite dalle sessioni di registrazione ad Abbey Road, Londra e Parigi, Ron spiega come è stato scelto il titolo, perchè il suo nome non è apparso nei crediti dell’album, cosa lo ha spinto a lasciare Hyde Park in lacrime, perchè ai Floyd non è piaciuto il lavoro finale e molto altro. Il libro di 144 pagine (con la prefazione di Nick Mason) promette di essere davvero un bel libro. Si potrà aquistare appena sarà disponibile attraverso questi link:  Amazon UKAmazon.comAmazon.caAmazon FranceAmazon GermanyAmazon Espana e Amazon Italy (Per l’acquisto dall’italia si consiglia di utilizzare Amazon Italia per non incorrere a tasse ulteriori alla spesa di spedizione)

Shine On!

ATOM AT NIGHT

atom_640x480 (2)ATOM AT NIGHT

Il concerto tributo ai Pink Floyd, il 27 Gennaio al Palamangano di Scafati (Sa)
Un orchestra, due cori e una rock band in una fusione tra rock e sinfonia.

Il 27 Gennaio al Palamangano di Scafati, dalle 21.30, una serata unica dedicata alla musica dei Pink Floyd, in un connubio perfetto tra rock e sinfonia.
L’Orchestra Pop Valle del Sarno, i Pink Bricks, il coro di voci bianche “Anna Frank” e il Collegium Vocale Salernitano diretto dal M. Giulio Marazia, presentano un concerto – evento che avrà come protagonista la musica dell’indiscussa band britannica, nella sua versione più imponente e spettacolare, supportata da ben 120 artisti, insieme sul palco per ripercorrere, in quasi due ore e mezza di musica e immagini, i momenti più significativi della loro discografia, compresa la celebre suite sinfonica Atom Heart Mother del 1970.
L’evento è unico nel suo genere in quanto, per la prima volta nel Sud Italia, un collettivo di artisti e musicisti esegue fedelmente la suite sinfonica come concepita e arrangiata dal musicista e compositore britannico Ron Geesin, amico di Nick Mason e Roger Waters, chiamato alla corte della band inglese per dare un contributo corposo alle traccia strumentali inizialmente prodotte tra il marzo e l’agosto del ’70.
Inoltre, per la prima volta in Italia, i maggiori successi dei Pink Floyd verranno riproposti in chiave sinfonica con arrangiamenti inediti, scritti, per l’evento, e diretti dal M. Giulio Marazia.

La Mostra
L’evento è patrocinato dall’Osservatorio Culture Giovanili (OCPG) dell’Università degli Studi di Salerno che parteciperà alla manifestazione con le opere del progetto “45 Art- l’arte a 45 giri”, la mostra itinerante del progetto regionale di “Chiamata alle arti”. A fare da cornice artistica al rock psichedelico del celebre gruppo inglese saranno i vinili dell’esposizione tenutasi a luglio 2012 presso il Palazzo Arti di Napoli. L’evento ha visto coinvolti 45 artisti per le categorie pittura, disegno, arte digitale o fotografia che hanno realizzato un’opera ispirata alle cover dei vecchi dischi a microsolco utilizzando come supporto un vinile trasparente della dimensione di 7 pollici. Ad arricchire la mostra anche i lavori provenienti dall’estemporanea che ha preceduto il workshop dello Storm Studios COVER ART ospitato dal PAN di Napoli lo scorso settembre. Il momento formativo, destinato a 80 artisti del progetto di “Chiamata alle Arti”, ha avuto come oggetto di discussione il rapporto tra cover art, fotografia e nuove tecnologie.

L’appuntamento con la solidarietà
Il ricavato della serata sarà interamente devoluto alla costruzione di un centro per bambini in Nicaragua. L’iniziativa è promossa dall’ASI, l’organizzazione di volontariato internazionale con sede a Sarno (Sa) che, per tutto il 2013, sarà impegnata nella realizzazione di una missione sanitaria a San Rafel del Norte, in Nicaragua, il secondo paese più povero del Centro America.
Pertanto l’organizzazione ha bisogno di donazioni per sostenere l’invio di medici e l’acquisto di medicinali con l’obiettivo primario di favorire lo sviluppo di una realtà non ancora autosufficiente sul piano della sanità.

Ufficio Stampa: Daniele Mazzotta – Mail: ufficiostampa@atomatnight.it – Mob 3409234063

Sito Web: http://www.atomatnight.it/

Facebook Official Event: Atom at night Pink Floyd event – Twitter: Atomatnight –

Per qualche video di anteprima: http://www.youtube.com/user/atomatnight

Per foto della band clicca “continua a leggere

(altro…)